Sport

Calcio Acli, emozioni a non finire: arriva il sorpasso

Dopo la decima giornata di ritorno finisce la fuga della Smart Auto Pareo e risale in cattedra la Interedil San Donato, campione in carica, che dopo un lunghissimo inseguimento, trova il sorpasso

palla_calcio-62

Sempre più incerta ed interessante la regular season del 19° Torneo Provinciale U.S. Acli di Calcio Amatoriale Over 30. Dopo la decima giornata di ritorno, infatti, finisce la fuga della Smart Auto Pareo e risale in cattedra la Interedil San Donato, campione in carica, che dopo un lunghissimo inseguimento, trova il sorpasso.

È in fatti accaduto che la Smart Auto, che fino alla scorsa settimana era stata la capolista, non sia riuscita ad andare oltre il pareggio per 1-1 al cospetto della terza della classe, F.T. Impianti (che raggiunge quota 60 punti), proprio mentre San Donato, che al termine della nona giornata di ritorno aveva operato l'aggancio in vetta, ha rispettato il pronostico, andando a vincere per 2-0 contro gli A.C. Amatori Merine.

Di conseguenza, un campionato che fino a poche settimane fa sembrava chiuso a vantaggio della Smart Auto, risulta oggi totalmente riaperto con addirittura una nuova capofila che ha due punti vantaggio (67-65). Dopo le prime tre, in classifica vi è una vera e propria voragine, considerato che la quarta, A.S. "Le Rene" Surbo (sconfitta per 2-1 dal Ristorante Gibos) ha 52 punti, quindi ben 15 in meno della capolista.
Scorrendo poi i risultati di giornata, vanno segnalate le vittorie per 3-2 degli Amatori Calcio Lecce, (trascinati dal capocannoniere Merola, autore di una doppietta) e degli A.S.D. Ingegneri Lecce, rispettivamente ai danni della Li.gra.gas e della New Team Lecce.

Di rilievo, inoltre, le due vittorie degli Amatori Football Lecce e degli Amatori Calcio Melendugno, entrambe col medesimo punteggio di 3-1, rispettivamente ai danni del Real Tipico Lecce e degli Obbiettivo Sport Calcio Merine, che dopo aver finalmente conseguito una vittoria nello scorso turno, sono ritornati, loro malgrado, alla più abituale sconfitta.

Non disputata, infine, la gara tra Real Salento Merine e Se.de.sta Ki - Point.
In conclusione, come di consueto, un po' di numeri. Merola, autore come detto di una doppietta, sale a quota 31 gol, davanti a Longo, fermo ancora a quota 28 ed a Cillo, a sua volta a secco e quindi ancorato a quota 27 reti realizzate.

Sempre in vetta alla classifica del miglior attacco, poi, la Interedil San Donato, con 83 reti, quattro in più degli A.C. Amatori Merine. La capolista, inoltre, vanta ancora la migliore difesa, grazie alle sole 20 reti subite. In testa alla Coppa Disciplina, infine, restano ancora quelli dell'Obbiettivo Sport Calcio Merine, anche se, a causa delle tre ammonizioni subite, vanno a quota 21.

Questa la classifica dopo la decima giornata di ritorno: Interedil San Donato 67; Smart Auto Pareo 65; F.T. Impianti 60; A.S. "Le Rene" Surbo 52; A.S. Festa Calcio Lecce 51; Amatori Calcio Melendugno 50; A.C. Amatori Merine 45; Amatori Calcio Lecce ed Amatori Football Lecce 44; Li.gra.gas 36; Ristorante Gibos 31; A.S.D. Ingegneri Lecce 27; Se.de.sta Ki - Point 24; Real Salento Merine 20; Real Tipico Lecce 19; New Team Lecce 18; Obbiettivo Sport Calcio Merine 17; Amatori Caprarica *5.

* n.b. La formazione degli Amatori Caprarica si è ritirata, per cui rimane ferma a quota cinque e le formazioni che l'avrebbero dovuta affrontare vincono per 2-0 a tavolino.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Acli, emozioni a non finire: arriva il sorpasso

LeccePrima è in caricamento