Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Calcio balilla salentino alla riscossa. A Saint Vincent per vincere ancora

La compagine, composta da ben tre squadre militanti una nella massima categoria (Carmiano) e due nella serie B (Surbo e Lecce), partecipano all’evento sportivo, che da oggi fino al 9, metterà di fronte i più forti club del Nord

LECCE - Il calcio balilla salentino, da sempre scuola di campioni, mai come in questi ultimi 3 anni, ha ottenuto successi cosi importanti sia a livello individuale che a squadre, con la promozione in Serie A del Carmiano l'anno scorso. Da oggi e fino al dicembre, perciò, la compagine salentina sarà impegnata a Saint Vincent, con tre formazioni locali nel campionato italiano a squadre e si cimenterà con le più blasonate realtà del Nord.

In serie C ha ottenuto la scalata alla prossima serie B il Surbo, mentre sempre per dicembre il Lecce e il Trepuzzi sono candidate a essere protagoniste nella serie B. I favori del pronostico sono tutti per il Lecce, che ha assemblato una squadra per vincere il campionato: nel suo organico, oltre ad esserci i due campioni italiani 2010, Gianmarco Toma e Roberto Tondo, c'è anche lo "straniero" il fuoriclasse di Palermo (forse il più forte al volo in Italia), Davide Gatto.

Fanno parte della squadra poi la forte giocatrice, terza ai campionati italiani di quest'anno, Sabina Nigro, e ancora Riccardo Maci, Tonio Quarta e Alessandro De Nitto. Chiude la rosa il direttore sportivo/giocatore Giuseppe Rizzo nonché presidente regionale della Federazione italiana calcio balilla.

La provincia conta numerosi club affiliati e nel programma 2013 è  prevista la scuola di calcio balilla con istruttori federali per i più piccoli completamente gratuita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio balilla salentino alla riscossa. A Saint Vincent per vincere ancora

LeccePrima è in caricamento