Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Calcio senza confini, la prima giornata. Passione, solidarietà e lotta alle discriminazioni

Parte oggi la sesta edizione del torneo antirazzista, organizzato dall'associazione Bfake. Ai nastri di partenza 28 squadre, i detentori del titolo sono i ragazzi di Gagliano del Capo. Fino a luglio, ogni sabato e domenica, sul campo dell'ex Opis

Il campo dell'Opis (foto Chekos Art).

LECCE Per gli appassionati della prima ora, la sesta edizione di "Calcio senza confini" ha un sapore particolare. Per l’ultima volta, infatti, il torneo antirazzista si disputerà sulla fondo polveroso del campo dell’ex Opis: il campo, infatti, nei prossimi mesi sarà rifatto in erba sintetica. Un sollievo per ossa e legamenti, certamente, ma la fine di un’epoca per chi questa manifestazione l’ha vista crescere di anno in anno, tutti i fine settimana, dal marzo al luglio.

Un percorso fatto di piccoli fatti sportivi e grandi relazioni umane, gesti simbolici – come il terzo tempo o il primo pallone passato agli avversari – e azioni concrete contro ogni forma di discriminazione, da quella razziale a quella di genere. Il torneo è diventato un punto di riferimento per un pezzo di città: nelle giornate migliori dal punto di vista climatico, sono in centinaia a condividere gli spalti, tra musica e iniziative collaterali di sensibilizzazione.

La prima gara si giocherà alle 18.30 di oggi. Alle squadre Sum Project e Asteri Rodinò l’onore di aprire la danze del torneo – si gioca in nove - organizzato come sempre dall’associazione culturale Bfake, con la collaborazione della Asl di Lecce, di Uisp e della società Sporting Club, realtà da sempre sensibili all’integrazione sociale e all’affermazione dello sport come vincolo di solidarietà. Alle 20 gli Allievi Castromediano sfideranno i Laboratori musicali mentre alle 21.15 chiuderà la giornata Soul Food Team e Athletic Badisco.

Domani cinque le gare in programma: alle 15 Brasile – Africa Unite, Lokomotiv Zei – Cool Club United si giocherà alle 16.30, Real Montenegro- Paris Saint Germain alle 18.30, Zeiro Tituli – Dynamo Dreher alle 20 e infine Skin City-Rosso Divino alle 21.15. Dopo una fase all’italiana, le prime quattro di ogni girone accederanno agli ottavi di finale.

Calcio senza confini - 2014

Girone A: Gloriosa Mpc, Cim House, Caos, Asteri Rodinò, Arci Eutopia, Cani da birra, Sum Project

Girone B: Soul food, Campari Surbo, Partizan Leverano, Athletico Badisco, Cool Club United, Senegal. Lokomotiv Zei

Girone C: Brasile, Africa Unite, New Team, Gagliano antirazzista, Rosso divino, Atlantis, Skin City

Girone D: Allievi Castromediano, Real Montenegro, Laboratori musicali, Dynamo Dreher, Paris Sant’Oronzo, Compagnie delle vigne, Zeiro tituli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio senza confini, la prima giornata. Passione, solidarietà e lotta alle discriminazioni

LeccePrima è in caricamento