rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Anticipo Casarano-Lavello, sfida salvezza per il Matino ad Altamura

Spazio al ventiseiesimo turno del campionato di Serie D girone H, con il Nardò che dopo quattro sconfitte di fila ripartirà dalla sfida interna contro la forte Nocerina

LECCE – Al via nella giornata di domani il ventiseiesimo turno del campionato di Serie D girone H, con l’anticipo del “Capozza” tra Casarano e Lavello che avrà inizio alle ore 15. Nella giornata di domenica, invece, spazio alle sfide di Nardò e Matino rispettivamente contro Nocerina e Team Altamura.

Anticipo salvezza per il Casarano

Dopo due successi consecutivi contro Casertana e Virtus Matino il Casarano di mister Monticciolo è uscito dalla sabbie mobili dei play out e si appresta a dare seguito ai risultati conseguiti, nel tentativo di raggiungere quanto prima la quota salvezza. Si dovrà dunque cercare di ottenere la terza vittoria di fila contro il Lavello, diretta concorrente per la salvezza che dopo una prima parte di campionato in cui ha occupato le zone alte della graduatoria, dopo una botta d’arresto ha rivoluzionato il gruppo squadra rimodulando anche gli obiettivi stagionali. Anche i lucani sono in ottima forma, e dopo i pareggi con Altamura e Nola nello scorso weekend hanno trionfato contro il Bisceglie per 2-0. Sarà dunque scontro salvezza tra le due formazioni, con sole sei lunghezze che le distanziano, con il Lavello decimo a quota 33 punti e il Casarano in tredicesima posizione con 27.

Il Nardò contro la Nocerina per il riscatto

Sfida fondamentale nella giornata di domenica per un Nardò che in piena crisi dovrà affrontare una delle formazioni che più hanno reso nel 2022, ovvero la Nocerina. I neretini in caduta libera dopo il successo sul Fasano dello scorso 22 dicembre, a causa anche di un focolaio di covid, hanno vissuto una prima parte dell’anno nuovo molto difficile, perdendo tutte e quattro le gare disputate contro Molfetta, Gravina, Bisceglie e Casertana. Un Nardò che dopo ventidue gare si ritrova con altrettanti punti in diciottesima posizione, con una sola lunghezza di vantaggio sul Brindisi penultimo. Abbandonati gli obiettivi stagionali che prevedevano un piazzamento nella griglia play off, ad oggi i neretini hanno l’obbligo di difendere con forza la quota salvezza sperando nel migliore dei casi in una permanenza tramite spareggi. Per scongiurare la quinta sconfitta di fila dovranno tentare di imporsi sulla Nocerina, formazione che dopo una lunga crisi grazie al cambio di società e una linfa nuova hanno trovato un filotto di cinque risultati utili – due pareggi e tre vittorie -, trovando la sesta piazza con 38 punti a sole quattro lunghezze dalla zona play off.

Matino, contro l’Altamura per riprendere il percorso salvezza

Il secondo cambio in panchina della stagione – ritorno di Branà per Toma -, sembra aver cambiato l’ambiente biancazzurro, con la Virtus Matino capace di strappare quattro punti in tre impegni grazie al successo sul Nola, il pareggio contro il Fasano e la sconfitta di rigore contro il Casarano. Un rendimento che a tredici giornate dal termine del campionato fa ben sperare, visti i 16 punti ottenuti fin qui che permettono ai salentini di distare a sole sei lunghezze dalla griglia play out. Sarà nuovamente sfida salvezza domenica in territorio murgiano contro la Team Altamura, compagine che si ritrova momentaneamente fuori dalla zona rossa grazie a 26 punti, ma al contempo reduce dalla sconfitta di Marigliano che ha interrotto il filotto di tre risultati utili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anticipo Casarano-Lavello, sfida salvezza per il Matino ad Altamura

LeccePrima è in caricamento