rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Pareggia ancora il Taurisano, prima vittoria stagionale del Melendugno

Profonda crisi per Brilla Campi e Atletico Tricase, perde anche il Novoli. Vittorie fondamentali per Città di Gallipoli, Leverano e Galatina

LECCE – Un altro weekend, un altro turno del campionato di Promozione pugliese, con la nona giornata del torneo andata in archivio tra conferme, delusioni e sorprese.

Gallipoli e Leverano vincono

A una settimana dalla sconfitta di Novoli che aveva posto fine al filotto di sette successi consecutivi, il Città di Gallipoli è tornato a dire la sua trionfando con un pesante 3-1 sulla Virtus Locorotondo. Vittoria meritata, con i galletti che con un netto dominio della gara si erano assicurati l’1-0 con il gol di Iurato al 37’. Dopo molti tentativi di raddoppio, hanno poi trovato il 2-0 al 20’ della ripresa con Malerba e infine il tris alla mezzora con Atif, chiudendo la pratica. A far venire meno l’imbattibilità è stato però il bomber degli ospiti, Montaldi, che al 45’ ha siglato il gol della bandiera fissando il punteggio sul 3-1. Con il raggiungimento di quota 24 punti i galletti si confermano in vetta alla classifica, prendendo le distanze dal Taurisano.

Bisognava tornare al successo e, a distanza di un mese, il Leverano risponde presente imponendosi per 3 a 1 ai danni del Brilla Campi. Trasferta non scontata dato che i giallorossi erano alla ricerca della prima vittoria stagionale e che i bianconeri arrivavano a questo match dopo tre pareggi consecutivi. Al vantaggio giallorosso al 43’ ha seguito la grande rimonta di marca ospite, con il gol di Puscio al 63’, la marcatura su rigore di Giannuzzi al 85’ ed il tris di Muci al 90’. Tre punti fondamentali che tengono il Leverano in griglia play-off con 16 punti a pari merito con il Talsano. Per il Brilla Campi è buio pesto: con soli tre punti in 9 giornate è ultimo in classifica.

Il Galatina non si ferma, prima vittoria stagionale per il Melendugno

Sembrava non promettere bene la stagione dopo le prime uscite, ma il Galatina ha avuto la forza di risalire la china lanciando importanti segnali alle altre squadre del girone. Dopo il primo successo arrivato alla quarta giornata i salentini non si sono più fermati, trovando tre pareggi e due vittorie, di cui l’ultima ieri contro un Capo di Leuca in ottima forma. Risultato maturato con le reti di Carciullo e Migali, che permette al Galatina di balzare in sesta posizione a pari merito con Avetrana e Virtus Locorotondo. Il Capo di Leuca si ferma e resta in zona play-out con 9 punti all’attivo.

La sfortuna gli aveva negato il primo successo nelle ultime settimane ma ieri, contro l’Atletico Tricase, il Melendugno è riuscito a trovare il primo successo in assoluto nel campionato di Promozione. Il trionfo per 2-1 consente ai biancorossi di scrollarsi di dosso l’etichetta di ultima della classe, scalando di una posizione verso l'alto. Per il Tricase è profonda crisi, con i risultati positivi di inizio stagione che sembrano essere ormai un vecchio ricordo: fermo a 11 punti si trova al centro della classifica, con una sola lunghezza di vantaggio sulla griglia play-out.

Batosta per il Novoli, il Taurisano pareggia ancora

La vittoria sul Gallipoli aveva lanciato il Novoli nelle zone privilegiate, ma dopo sette giorni l'undici rossoblu si deve arrendere al Talsano, terza forza del girone. In territorio tarantino i padroni di casa si impongono con un netto 4a 1 e relegano il Novoli al centro della classifica, con un piede in zona rossa. A partire meglio è la formazione di casa che al 10’ si porta avanti con Ungaro, ma al 20’ il Novoli reagisce e ristabilisce la parità con Palazzo. Nella ripresa dominio di marca casalinga, con il Talsano che al 4’ si porta nuovamente avanti con Cellamare. Al 17’ Mignogna trasforma un penalty siglando il 3-1, infine al 29’ Peluso cala il poker.

A una settimana dal pareggio in extremis contro il Melendugno, il Taurisano non va oltre lo 0-0 in trasferta contro il Veglie. Un derby in cui nessuna delle due formazioni si fa male, ma il punto che entrambe si portano a casa sembrerebbe più utile ai padroni di casa. I biancazzurri raggiungono così la doppia cifra e con 10 punti occupano la prima posizione valida per i play-out, ma con pochi punti di differenza sulle altre formazioni a causa della classifica corta. Per i granata il punticino portato a casa vale la volata in solitaria del Gallipoli in vetta e l’avvicinamento di Talsano e Leverano alle spalle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pareggia ancora il Taurisano, prima vittoria stagionale del Melendugno

LeccePrima è in caricamento