rotate-mobile
Calcio

Brindisi-Casarano, derby agli adriatici: 1-0 deciso da Lopez

Gara intensa al "Fanuzzi" di Brindisi, con tante occasioni per parte in una sfida che ha visto il predominio dei padroni di casa

CASARANO – Sconfitta di misura per il Casarano nel derby del “Fanuzzi” contro il Brindisi nella giornata di ieri, domenica. Un 1-0 che porta la firma di Lopez in gol nella prima frazione, in una gara a prevalenza brindisina con il Casarano quasi mai pericoloso nei primi 45 minuti, salvo collezionare una serie di occasioni interessanti nella ripresa. Arriva la sesta vittoria nelle ultime sette gare per la formazione biancazzurra, il Casarano si ferma dopo quattro risultati utili e resta in decima piazza con 35 punti.

Primo tentativo di andare a rete di marca casalinga, con Lopez che riceve al vertice mancino dell’area di rigore e dopo un primo controllo calcia, traiettoria fuori misura. All’11’ cross di Silvestro da sinistra, Zappacosta in area stacca ma non impatta la sfera. Al 30’ sugli sviluppi d’angolo, Badje stacca sul primo palo, la sfera sembra insaccarsi in rete ma sulla traiettoria si imbatte incolpevolmente il compagno Esposito.

Al 34’ prima occasione ospite, con Montinaro che crossa da dentro l’area, Cavalli in tuffo allontana il pericolo. Al 37’ arriva il meritato vantaggio dei padroni di casa, dopo un’azione convulsa: Morleo riceve in area e a tu per tu con Iannì non insacca, sugli sviluppi dell’azione la sfera arriva a Lopez che incrocia e trova l’1-0. Al 44’ primo tiro del Casarano, con un colpo di testa di Rizzo che si spegne di un metro sopra il montante.

Nella ripresa comincia bene il Brindisi, con un tiro da fuori area di Badje che trova l’ottima risposta dell’estremo ospite il quale in tuffo si rifugia in angolo. All’8’ occasione per il Casarano, Prinari riceve in area e calcia a giro: palla che termina di poco al lato. Al 12’ altra grande occasione per i rossazzurri, cross da sinistra di Logoluso, sul secondo palo ci arriva di testa Atteo che spedisce sul fondo. Al 35’ arriva l’occasione più nitida per il raddoppio del Brindisi, con Galdean che si mette in proprio al limite, dopo aver superato due avversari in dribbling, ma calcia alto sopra la traversa. La ripresa termina dopo cinque minuti di recupero senza grandi acuti nel forcing finale per mano del Casarano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi-Casarano, derby agli adriatici: 1-0 deciso da Lopez

LeccePrima è in caricamento