rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Calcio

Casarano, pareggio a suon di gol contro il Barletta: al Puttilli finisce 3-3

Nella ventiseiesima giornata del campionato di Serie D, girone H, i rossoblù vanno avanti due reti ma poi subiscono la rimonta dei padroni di casa. Guastamacchia successivamente ristabilisce l'equilibrio in maniera definitiva

Mister Foglia Manzillo si affida alla formazione che ha battuto il Matera al Capozza, tra le fila del Barletta Lattanzio recupera ma si accomoda in panchina.

Pronti via il Casarano si porta in vantaggio, dopo il calcio ‘d’inizio Marsili ruba palla a centrocampo, allarga per Strambelli, che da venti metri lascia partire un sinistro che sbatte sulla faccia interna del palo della porta di Piersanti, che nulla può fare sul tap-in vincente di Citro che fa impazzire i quasi 200 tifosi arrivati da Salento. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere già al 3′ i biancorossi si fanno vedere dalle parti di Baietti che viene salvato da un provvidenziale intervento di Cipolletta che di testa sbroglia una situazione complicata. Ancora biancorossi pericolosi al nono con Russo che da posizione defilata non inquadra lo specchio con un rasoterra che non crea apprensioni alla retroguardia ospite. Al 18′ Bocchetti ruba un pallone a centrocampo, scarica per Marsili che vede un corridoio straordinario dove si infila Burzio che,  con straordinaria freddezza batte con un lob Piersanti in uscita disperata, zero due Casarano e Puttilli ammutolito. Farina già alla mezz’ora della prima frazione pesca dalla panchina, fuori un’evanescente Visani, al suo posto Telera. Lo squillo del Barletta arriva al 33′ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione, battuto dalla destra, Pollidori svetta più in alto di tutti nel cuore dell’area di rigore e dimezza le distanze. Al 39′ Russo ci prova dal limite ma il suo destro si perde sul fondo. Al 40′ momenti di terrore al Puttilli , Tipaldi subisce un colpo alla testa e rimane in terra privo di sensi, dopo cinque minuti interminabili il difensore classe 2003 si rialza e viene condotto al Dimiccoli per gli accertamenti del caso. Nel recupero prima Scaringella, sotto misura, non trova il tempo per impattare con il pallone con Baietti battuto; sul capovolgimento di fronte Citro di punta impegna Piersanti da distanza ravvicinata. 

Nella ripresa Farina cambia ancora, fuori Milella dentro l’ex Feola. Al secondo minuto della ripresa Loiodice scappa sulla destra e mette in mezzo per Scaringella che dal limite dell’area piccola di testa batte Baietti e rimette in equilibrio la partita. Al 26’ il Barletta la ribalta, con il gol, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Telera trova lo spazio giusto per colpire di testa e battere Baietti. La partita del Puttilli è però una montagna russa di emozioni e alla mezz’ora i salentini trovano il pareggio: calcio di punizione di Marsili dalla sinistra in spaccata Guastamacchia trova il pareggio.

BARLETTA – CASARANO 3-3

Barletta (4-3-3): Piersanti; Milella (1’st Feola), Pollidori, Visani (29 pt Telera), Marangi; Vicedomini, Cristallo, Maccioni (36’st Padalino); Russo, Scaringella (16’st Lavopa), Loiodice. A disposizione: Lovecchio, Mercorella, Ponzo, Cafagna, Lattanzio. Allenatore. Farina.

Casarano (4-2-3-1): Baietti; Vitofrancesco (27′ st Dellino), Guastamacchia, Cipolletta, Tipaldi (45’st Cannavaro); Cecere (22’st Boersma), Marsili; Strambelli, Citro (11’st Gaeta), Bocchetti; Burzio. A disposizione: Carotenuto, Pambianchi, Monaco, Mercurio, Navas, Dellino.  Allenatore. Foglia Manzillo.

Arbitro:  Sig. Arcidiacono sez di Acireale.
Reti: 1’pt Citro, 18’pt Burzio, 33’pt Pollidori, 2’st Scaringella, 26′ st Telera, 29′ Guastamacchia
Note: giornata primaverile, campo in pessime condizione.

ammonizioni:Cipolletta, Guastamacchia, Telera, Maccioni,

recuperi: 7′ pt. ; st ;

angoli: 7-2 

Fonte: comunicato ufficiale Casarano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano, pareggio a suon di gol contro il Barletta: al Puttilli finisce 3-3

LeccePrima è in caricamento