rotate-mobile
Calcio

Casarano, successo di rimonta sulla Casertana: è 3-2 al "Capozza"

Prima vittoria del 2022 della squadra di Monticciolo, con la doppietta di Dambros e il rigore trasformato da Prinari decisivi

CASARANO – Prima vittoria del 2022 per il Casarano di mister Alessandro Monticciolo che trionfa in rimonta contro la Casertana per 3-2. Sfida avvincente decisa nei primi 45’, con il doppio vantaggio ospite con Vicente prima e Diaz poi, ribaltato dalla doppietta di Dambros e la rete di Prinari. Casarano che con questo successo sale a quota 24 punti a pari merito con il Bisceglie.

Primo tempo teatro dei cinque gol che decideranno la gara. Al 5’ prima occasione con Mansour che si accentra e calcia dal limite destro dell’area di rigore: Iannì in tuffo gli dice di no. Sull’azione seguente è vantaggio Casertana, con Vicente che sugli sviluppi d’angolo riceve corto e trova la traiettoria che vale lo 0-1. Al 13’ raddoppio dei falchetti: cross dalla sinistra e colpo di testa di Diaz vincente, 0-2 Casertana.

La reazione dei padroni di casa non tende ad arrivare, ed al 18’ Prinari trovato in area con un filtrante viene atterrato da Salto, il direttore di gara assegna il penalty: l’ex Fidelis Andria dagli undici metri non sbaglia e porta la gara sull’1-2. Altro rigore per i rossazzurri al 29’, con il direttore di gara che ravvisa un tocco di mano in area di rigore ospite: dal dischetto questa volta ci va Dambros che ristabilisce la parità siglando il 2-2. Al 34’ fendente dal limite di Mansour che impegna Iannì, al 36’ ci prova Kosovan di testa senza esito. Al 38’ arriva la definitiva rimonta del Casarano: Santarcangelo si destreggia tra alcuni avversari e serve Dambros che trafigge l’estremo avversario con il rasoterra vincente che vale il 3-2 definitivo al termine dei primi 45’.

Nella ripresa si contano un numero minore di occasioni. Al 12’ Addessi tira da fuori senza fortuna, sul capovolgimento di fronte Signorelli da fuori va vicino al bersaglio grosso. Al 27’ è ancora Vicente a provarci, tirando bene dai trenta metri e trovando la grande risposta in tuffo di Iannì. Arriva però nel recupero l’occasione più importante per gli ospiti, con gli sviluppi di un calcio piazzato che portano la sfera sulla testa di Cusumano a un passo dalla porta avversaria, ma l’effettivo rossoblu non approfitta e spara sopra il montante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano, successo di rimonta sulla Casertana: è 3-2 al "Capozza"

LeccePrima è in caricamento