rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Un rinforzo per Baroni

Il turco Cetin dall'Hellas: il Lecce lo prende in prestito con diritto di riscatto

Difensore centrale, ha 25 anni e sfiora il metro e 90 di altezza. Ha collezionato sei presenze nella Roma qualche anno addietro e con gli scaligeri in una stagione e mezzo non ha giocato molto

LECCE - La scelta del Lecce è caduta su Mert Cetin, 25enne turco di proprietà dell'Hellas Verona. Con il suo arrivo in maglia giallorossa si dà un primo ritocco al reparto difensivo che nella zona centrale è carente, come ha confermato la gara di ieri di Coppa Italia persa per 3 a 2 contro il Cittadella.

Dopo il no in extremis di Maksimovic sul quale si erano da tempo concentrate le attenzioni dei direttori Corvino e Trinchera, il club salentino si è ritrovato in ritardo nell'iter di completamento dell'organico, almeno se si prende come riferimento l'inzio del campionato di serie A la cui prima giornata è in programma nel prossimo fine settimana. 

Si tratta di un calciatore prestante fisicamente (è alto quasi un metro e 90) che nella scorsa stagione ha collezionato dieci presenze, in patria, con il Kayserispor. Con gli scaligeri ha giocato poco: sei apparizioni il primo anno, due nel secondo prima di essere ceduto in prestito. Cetin in Italia ci è arrivato grazie alla Roma squadra di cui ha vestito la maglia per sei volte. Di certo non gli dovrebbe mancare la voglia di riscatto. 

Il calciatore è stato tesserato dal Lecce con la formula del prestito con diritto di riscatto: domani sarà nel Salento per sottoporsi alle visite mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il turco Cetin dall'Hellas: il Lecce lo prende in prestito con diritto di riscatto

LeccePrima è in caricamento