rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio

Chiudono bene il 2021 Maglie e Gallipoli, altra sconfitta per il Racale

Di scena il secondo turno del girone di ritorno del campionato di Eccellenza, con De Cagna Otranto e Ugento che non vanno oltre il pari rispettivamente contro Massafra e Sava

LECCE – Ultimi novanta minuti del 2021 positivi in larga parte per le formazioni salentine del girone B di Eccellenza pugliese. Chiudono alla grande Toma Maglie e Gallipoli che si impongono rispettivamente su Castellaneta e Ostuni, buon pari per Ugento e Otranto. Unica nota dolente del secondo turno del girone di ritorno è il Racale che si arrende alla capolista Martina.

Vittoria e sorpasso per il Maglie, Gallipoli che bissa la terza piazza

Dopo il successo nel derby contro il Gallipoli il Toma Maglie fa un’altra vittima, il Castellaneta, che batte in trasferta per 0-2 con una grande prestazione. I giallorossi si confermano outsider e protagonisti del campionato dopo un inizio anonimo, agganciando la quarta piazza. Ad aprire le danze è Negro che sfonda la difesa biancorossa solo al 45’, poi ci pensa Marin a raddoppiare al 53’ ipotecando la sfida contro un’altra diretta concorrente. Settimo risultato utile consecutivo e terza vittoria di fila per il Maglie.

Max Oliva, senza qualche pedina causa le uscite obbligate dovute all’apertura del calciomercato, riesce a compattare i suoi, subendo l'iniziativa dell'Ostuni, ma riuscendo a conquistare l'intera posta in palio: i galletti vincono per 2-1, e con una casacca inedita in occasione del Natale, regalano un sorriso ai tifosi più affezionati omaggiati a fine match della maglia. A rompere l'equilibrio è Hundt al 7’, con un gol che permette ai giallorossi di portare il vantaggio negli spogliatoi. Il gol al 56’ di Giunta per l’Ostuni vale l’1-1, ma è Regner a 20’ dal triplice fischio a mettere a segno il 2-1. Questi tre punti permettono al Gallipoli di accorciare sull’Ugento, ora lontano sole quattro lunghezze, e agganciare la terza piazza con 28 punti.

Pareggiano Ugento e Otranto, il Racale cade contro il Martina

L’Ugento di Salvadore chiude il 2021 con un pareggio per 2-2 con una rimonta nella ripresa al Sava. All’ottimo inizio dei biancorossi che trovano il doppio vantaggio con Caruso prima al 21’ e Quarta al 34’ poi, risponde in grande stile con una ripresa ottima la formazione giallorossa che pareggia i conti con un’autorete al 57’ e il gol del solito Pinto al 76’. Un punto, quello ottenuto dalle formazioni al termine dei 90’, che non serve a nessuna delle due: l’Ugento rimane in seconda piazza con 32 punti, il Sava a quota 23 resta fuori dalla griglia play off.

Secondo pari di fila per il De Cagna Otranto che a distanza di oltre un mese dall’ultimo successo non ritrova la via dei tre punti contro la terzultima piazza del raggruppamento. Al gol di Tourè per i salentini risponde quello di Vapore per i tarantini, con quest’ultimi che trovano un punto fondamentale per smuovere la classifica in chiave salvezza. L’Otranto resta in settima posizione a pari merito del Castellaneta con 23 punti, allontanandosi ancor di più dalle posizioni privilegiate occupate fino a poche domeniche fa.

Con un gol nelle battute iniziali della gara e un altro ad inizio ripresa il Martina liquida l’Atletico Racale e torna al successo dopo il pari esterno contro l’Ostuni. Ai gol di Ancora e Gulic segue una riposta concreta dei salentini, ma che serve relativamente a poco contro una delle poche formazioni ancora imbattute in tutta Italia. Al “Tursi” i biancazzurri trovano la prima sconfitta del girone di ritorno dopo essersi rilanciati in corsa per la salvezza con il successo sul Ginosa sette giorni fa, rimandando l’obiettivo salvezza al 2022 a undici giornate dal termine ultimo del campionato e con tre lunghezze in meno sulla zona franca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiudono bene il 2021 Maglie e Gallipoli, altra sconfitta per il Racale

LeccePrima è in caricamento