rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Calcio

Citro risponde a Falcone: per il Casarano arriva un pareggio contro il Fasano (1-1)

Nella ventisettesima giornata del campionato di Serie D, girone H, i rossoblù hanno messo a referto il secondo pareggio consecutivo dopo quello contro il Barletta, dello scorso turno. Ora la vetta occupata dalla Cavese è distante nove punti

Mister Foglia Manzillo rispolvera dal primo De Luca che non era titolare dal mese di novembre, al posto di Cecere, in avanti c’è Mercurio preferito a Bocchetti, nel Fasano mister Tisci si affida a Corvino e Falcone.

La prima opportunità della partita è sui piedi di Falcone che da calcio di punizione impegna Baietti attenti, i due si sfidano nuovamente al 21′ ma in quest’occasione ha la meglio l’ex Taranto che dopo aver vinto un rimpallo sulla trequarti da solo davanti al portiere salentino firma il vantaggio del Fasano che ha approcciato bene all’incontro. La risposta dei rossoazzurri non si fa attendere, perché sei minuti più dopo Strambelli dalla sua zona pennella in mezzo, il pallone, che sembrava innocuo, non riesce a trattenerlo e diventa così facile preda di Citro che da zero metri realizza il pareggio. La sfida dopo la fiammata si appiattisce, De Luca viene ammonito per un duro fallo a centrocampo, nel finale è però Burzio ad andare vicino al gol con un colpo di testa che non trova per poco lo specchio difeso da Ceka. Nella ripresa non c’è Marsili out per un problema muscolare , in campo Monaco, la prima emozione la regala Falcone, che ci prova con il destro a giro che non inquadra la porta di Baietti. Al 7′ Mercurio ha sul destro il pallone della rimonta ma il suo desto è abbondantemente alto; sul capovolgimento di fronte Pambianchi sbaglia un controllo, Corvino ne approfitta ma il suo tentativo finisce largo con Baietti a controllare.  Un minuto più tardi ci prova Strambelli con il sinistro ma il numero dieci non è fortunato e la sfera termina oltre il palo alla destra della porta fasanese. Al 15′ si fa vedere Di Francesco con un velenoso mancino che va alto mettendo però i brividi ai presenti al Capozza. Al 33′ Citro di testa segna, ma è fuorigioco, al 34′ Burzio calcia un rigore in movimento ma clamorosamente non trova la porta. Al 37′ per proteste viene espulso Montervino che ha reclamato con veemenza un calcio di rigore per un contatto che ha visto coinvolto in area Bocchetti.

CASARANO – FASANO 1-1

Casarano (4-2-3-1): Baietti; Vitofrancesco, Pambianchi, Cipolletta, Parisi; Marsili (1’st Monaco) , De Luca; Strambelli, Citro, Mercurio (28′ Bocchetti); Burzio A disp. Carotenuto, Rizzo, Gaeta, Cecere, Cannavaro, Navas, Dellino All. Foglia Manzillo

Fasano (4-3-2-1): Ceka; Savarese, Onraita, Aprile, Di Vittorio; Chironi, Izco, Dos Santos; Corvino, Falcone; Di Federico (18′ st Battista) A disp. Menegatti, Manfredi, Lezzi, Paula Da Silva, Calabria, Farinola, Forbes, Vantaggiato All. Tisci

Arbitro: Bocchini di Roma 1

Reti: 21′ Falcone, 27′ Citro,
Note: giornata nuvolosa e ventosa;

ammonizioni: De Luca, Cipolletta, Savarese  ;

recuperi: 1′ pt. ;st. ;

angoli: 4-4

Fonte: comunicato ufficiale Casarano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citro risponde a Falcone: per il Casarano arriva un pareggio contro il Fasano (1-1)

LeccePrima è in caricamento