rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Comunità di Cursi in lutto per la scomparsa di Gervasi, medico della Roma femminile

Il giovane professionista aveva 35 anni ed era rientrato nel Salento per trascorrere le festività. Colto da malore nella serata di Natale è spirato due giorni dopo in ospedale. Fatale un’emorragia cerebrale. Il cordoglio del calcio capitolino

CURSI - La comunità di Cursi è affranta e si stringe intorno al cordoglio dei familiari di Salvatore Gervasi, il 35enne medico sportivo di origini salentine, venuto a mancare lunedì scorso in ospedale dove era stato ricoverato per un malore improvviso.        

Il grave lutto ha colpito i familiari e il mondo calcistico della Capitale: Gervasi era infatti il medico sociale della prima squadra femminile della Roma, ed è morto improvvisamente a seguito di una emorragia cerebrale che lo ha colpito proprio nella sera di Natale.

Il giovane e stimato professionista era rientrato nella sua Cursi, città di originem prima di Natale per trascorrere le vacanze insieme con i genitori, la madre che è medico di base nella cittadina del Magliese, e il padre, insegnante. Nella serata del 25 dicembre ha accusato un malore improvviso, mentre era in casa, ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale per rendere reversibile la sua condizione clinica scaturita da un’improvvisa emorragia. E’ purtroppo deceduto dopo tre giorni.

La società della Roma ha annunciato quanto è accaduto con un tweet ed ha espresso il suo cordoglio e la vicinanza alla famiglia: “Tutta l’As Roma, con commozione ed affetto, si unisce al dolore della famiglia Gervasi per l’improvvisa scomparsa di Salvatore, medico della prima squadra. Ciao Salvatore, sappiamo quanto tenessi a tutte noi, ci mancherai”. Il messaggio è stato condiviso dalle giocatrici della compagine femminile giallorossa e da  tanti tifosi che hanno espresso il loro cordoglio

“La Divisione calcio femminile e il presidente Ludovica Mantovani” si legge in una nota della Figc, “si uniscono al cordoglio dei familiari di Salvatore Gervasi, venuto a mancare all’età di 35 anni a causa di un malore improvviso. Una notizia che ci addolora profondamente” esprime  la Mantovani, “il calcio femminile piange la scomparsa di Salvatore, giovane e stimato professionista nonché punto di riferimento di tutto l’ambiente giallorosso. Ci uniamo al cordoglio della famiglia, del club e delle persone che gli volevano bene”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità di Cursi in lutto per la scomparsa di Gervasi, medico della Roma femminile

LeccePrima è in caricamento