rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Calcio

Derby Brindisi-Casarano al "Fanuzzi", Nardò ospite della Mariglianese

Spazio nel 29esimo turno del girone H di Serie D anche alla prestigiosa sfida tra Virtus Matino e Casertana al "Comunale" di Ugento

LECCE – Anomalo weekend di Serie D, con diverse gare nel girone H che si giocheranno sabato in vista dei tanti recuperi previsti nel corso delle prossime settimane. Due degli anticipi vedono protagoniste Nardò e Matino a partire dalle 14:30, rispettivamente contro Mariglianese in trasferta e Casertana in casa. In campo domenica il Casarano nel derby con il Brindisi, al “Fanuzzi” dalle 15.

Il Matino ci crede ancora

La vittoria contro il Gravina a Ugento fa ancora sperare la Virtus Matino del tecnico Giuseppe Branà, il quale però in settimana ha dovuto far i conti con il reclamo dei murgiani che, a causa dello schieramento di un giocatore espulso, ha portato alla mancata omologazione del 3-2. In attesa della decisione del giudice sportivo, i salentini domani ospiteranno la Casertana, formazione di alta classifica che insegue i play off. I campani, nonostante il cambio di guida tecnica con l’approdo dell’ex Casarano Vincenzo Feola, hanno ottenuto sette punti in quattro gare, pareggiando nell’ultima giornata nel derby contro la Nocerina. In settima piazza con 40 punti si pongono l’obiettivo di raggiungere i primi cinque posti: per farlo, proveranno a ritrovare la via dei tre punti contro un Matino che desidera seguire le orme dell’ultima prestazione, nel tentativo di accorciare su una griglia play out distante nove punti.

Sfida salvezza per il Nardò

A Marigliano il Nardò andrà alla ricerca del quarto risultato utile consecutivo sperando, magari, in un successo dopo i due pareggi contro Cerignola e Nola. Al momento il periodo sorride ai salentini che, grazie a uno scossone dopo il periodo nero che li ha portati in fondo alla classifica, si sono rilanciati per conservare la categoria e ora occupano la penultima posizione con 27 punti, uno in meno rispetto alla griglia play out. Per proseguire sulla retta via il Nardò dovrà avere la meglio sulla Mariglianese che con 30 punti è in sedicesima piazza e, dopo un buon inizio di campionato, ora fa fatica a trovare i risultati. I campani sono reduci da tre sconfitte di fila, con l’ultimo successo che è datato 20 febbraio, 1 a 0 ai danni dell’Altamura.

Il Casarano per ipotecare la salvezza

Altra sfida salvezza per il Casarano di Alessandro Monticciolo. I rossazzurri sembrano aver finalmente scongiurato la paura di retrocedere e dopo cinque risultati utili consecutivi – tre vittorie e due pareggi – si ritrovano al centro della classifica con 35 punti, cinque di vantaggio sulla griglia play out, contando anche con un turno da recuperare. Sarà derby salentino per il team del presidente Maci, contro un Brindisi che, proprio come il Casarano, vanta un momento di grande forma che lo ha visto passare dal fondo della classifica a una posizione molto più sicura. Gli adriatici con 30 punti in classifica al momento calcano la zona franca, ed eccezion fatta per la sconfitta contro il Fasano nell’ultimo turno, hanno raccolto 15 punti negli ultimi due mesi con cinque successi di fila. Si tratta anche di un derby che, quota salvezza a parte, storicamente rappresenta un appuntamento di prestigio per il nostro calcio: all’andata le due formazioni non andarono oltre lo 0-0.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby Brindisi-Casarano al "Fanuzzi", Nardò ospite della Mariglianese

LeccePrima è in caricamento