rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Calcio

Derby salvezza tra Nardò e Matino, big match per il Casarano

Turno infrasettimanale nella giornata di domani nel girone H di Serie D, con il Francavilla In Sinni secondo in classifica ospite al "Capozza" del team di Monticciolo

LECCE – Spazio al trentesimo turno di Serie D girone H nella giornata di domani, con l’ennesimo turno infrasettimanale della quarta serie che vedrà protagonista a partire dalle ore 15 il Casarano tra le mura amiche contro il Francavilla In Sinni. A pochi chilometri di distanza sarà derby tra Nardò e Matino.

Sfida di cartello per il Casarano

I rossazzurri ospiteranno al “Giuseppe Capozza” nella giornata di domani, mercoledì, la seconda della classe Francavilla In Sinni. Una sfida interessante in quanto si affrontano due delle squadre più in forma del raggruppamento, con il team allenato da Alessandro Monticciolo che, eccezion fatta per la sconfitta di poche ore fa nel derby contro il Brindisi, ha raccolto otto punti in quattro gare. Al centro della classifica con 35 punti, i salentini con quattro punti di vantaggio sulla griglia play out affrontano i lucani che, forti di 57 punti conquistati fin qui, occupano la seconda piazza. La formazione allenata dall’ex Ragno nelle ultime sette uscite ha trovato cinque successi – per ultimo quello sul Bisceglie per 2-1 -, un pari e una sola sconfitta. All’andata al “Fittipaldi” in territorio lucano trionfarono i sinnici in rimonta con le reti di Di Ronza e Melillo.

Derby salvezza tra Nardò e Matino

A inizio anno sarebbe stato difficile immaginare che Nardò e Matino avrebbero occupato le ultime due posizioni della graduatoria, ma dopo ventinove giornate i granata con 27 punti e i biancazzurri con 20 si ritrovano rispettivamente in penultima e ultima piazza. Il Nardò ha ancora tre gare da recuperare, di cui il secondo tempo contro la Mariglianese con il risultato fermo dopo soli 45’ per 2-0 in favore dei campani. Il Matino, invece, ha una gara in meno all’appello, e al contrario degli avversari di domani deve recuperare otto punti sul Bisceglie per sperare nei play out. Il team di De Candia prima della sosta di una settimana aveva inanellato tre risultati utili consecutivi – una vittoria e due pareggi -, mentre quello allenato da Branà sta tentando il tutto per tutto per scongiurare la retrocessione, e dopo aver trionfato sul Gravina sabato ha pareggiato sfortunatamente contro la Casertana per 1-1. Una vittoria di una delle due potrebbe cambiare l’economia del girone H a nove giornate dal termine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby salvezza tra Nardò e Matino, big match per il Casarano

LeccePrima è in caricamento