rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Lunedì alle 18.30

Lecce, a Empoli l'occasione per rimettersi in marcia verso la salvezza

Dopo la pausa per gli impegni della Nazionali, riprende il massimo campionato: salentini impegnati nel posticipo del lunedì. Umtiti e Maleh assenti per squalifica

LECCE - Torna finalmente in campo il Lecce di mister Baroni, atteso domani al “Castellani” di Empoli da una squadra che, come quella giallorossa, ha perso le ultime quattro partite. I toscani hanno 28 punti in classifica, uno in più dei salentini.

Nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore del Lecce ha ribadito di non essere preoccupato dei recenti risultati: “Spesso si dà troppa importanza ai risultati, nel bene e nel male, e così si finisce fuori strada. Noi dobbiamo essere bravi a portarci gli episodi dalla nostra parte”.

Per quanto riguarda la formazione, Baroni ha detto di dover sciogliere ancora qualche dubbio. Di certo c’è da capire chi prenderà il posto di Umtiti, squalificato per un turno al pari di Maleh: “Anche oggi i ragazzi hanno fatto un bel lavoro, vanno forte e mi voglio prendere ancora qualche ora per decidere”, ha detto il tecnico. Tuia è il primo dei candidati a far coppia con Baschirotto, ma in corsa ci sono anche Ceccaroni e Romagnoli, che dell’Empoli è stato anche il capitano.

I calciatori impegnati con le rispettive Nazionali hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo da mercoledì, ma Baroni si è detto convinto di aver riportato tutti nella dimensione propria di chi deve raggiungere il proprio obiettivo attraverso il lavoro quotidiano: “Il campionato è ora nel suo momento più complicato e bello. Occorrono testa a determinazione”, ha aggiunto.

Degli avversari Baroni ha mostrato un sincero rispetto: “Siamo simili come squadre, solo che loro hanno alle spalle una stagione nella quale hanno mantenuto la categoria. Sono giovani, hanno mentalità. Le due squadre si batteranno, anche noi abbiamo tanta voglia di ripartire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, a Empoli l'occasione per rimettersi in marcia verso la salvezza

LeccePrima è in caricamento