rotate-mobile
Le operazioni di Corvino

Falcone, bel colpo per difendere la porta. Con lui arriva anche Askildsen

Per entrambi i calciatori la Sampdoria mantiene la facoltà di contro-riscatto. L'estremo difensore ha 27 anni, il centrocampista norvegese ne ha 21

LECCE – Con il tesseramento di Kristoffen Askildsen e, soprattutto, con quello di Wladimiro Falcone, il direttore Pantaleo Corvino ha colmato un paio delle lacune che l'organico del Lecce palesa a poco meno di un mese dal via del campionato di serie A.

Entrambi sono stati prelevati dalla Sampdoria, cui resta il diritto di controriscatto qualora il club salentino, a fine stagione, volesse tentarne l’acquisizione definitiva sborsando per il portiere 3 milioni di euro e per il centrocampista 2,5. La società ligure si terrà stretta i due versando un milione in più per ciascuno.

Falcone ha collezionato 10 presenze con i blucerchiati, dopo aver difeso la porta del Cosenza nell’anno precedente. Ha 27 anni ed è molto apprezzato nel giro. Il calciatore norvegese, invece, ha 21 anni e nell’ultimo campionato ha collezionato 19 apparizioni, vedendosi poi condizionata la seconda parte di stagione per problemi a un ginocchio (vanta anche una presenza con la nazionale maggiore del suo paese).

Per i due nuovi calciatori le visite mediche sono in programma domani, quando la squadra si ritroverà al Deghi Center di San Pietro in Lama per la ripresa della preparazione dopo la fase di ritiro a Folgaria. Prima dell'esordio in Coppa Italia, il 5 agosto contro il Cittadella, ci saranno due amichevoli: la prima il 22 luglio a Francavilla Fontana contro la Virtus; la seconda a Parma il 29 luglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falcone, bel colpo per difendere la porta. Con lui arriva anche Askildsen

LeccePrima è in caricamento