rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Il Gallipoli esce dalla crisi, l'Ugento perde punti sulla vetta

Vittorie fondamentali per l'Otranto che conferma il quarto posto e il Maglie che si allontana dalla zona rossa, sconfitta per il Racale che ora è terzultimo

LECCE – Interessante domenica per quanto concerne il campionato di Eccellenza pugliese girone B, con Gallipoli, De Cagna Otranto e Maglie che non falliscono nei rispettivi appuntamenti. Steccano Racale e Ugento, con quest’ultimi che ora distano sei punti dalla vetta.

Ugento, la vetta si allontana sempre più

Primo snodo della stagione con l’Ugento secondo in graduatoria che, contro il Martina capolista, stecca e si distacca sensibilmente dal primo posto che occupava fino a due domeniche fa. Dopo un primo tempo di grande equilibrio al “Comunale di Ugento”, sono gli ospiti che sbloccano le marcature al 2’ con Delgado, trovando il raddoppio al 29’ con Ancora. Al 31’ l’Ugento rientra in gara e con Escobedo sigla l’1-2, ma nonostante un forcing finale non pareggia, sbilanciandosi e subendo addirittura il tris al 45’ con Cappellari. Con questo successo il Martina si piazza in solitaria in vetta con sei punti di vantaggio sui giallorossi, i quali hanno perso lo smalto delle prime battute del campionato, rimanendo così in seconda posizione con 21 punti all’attivo. Il Sava, vincente sul Mola, accorcia sui salentini che ora hanno soli tre punti di vantaggio sulle dirette concorrenti.

Otranto e Gallipoli vincono e convincono

Con un roboante ed emozionante 4-2 l’Otranto tra le mura amiche si impone nello scontro diretto contro il Castellaneta, confermandosi in quarta posizione forte di 17 punti, uno solo in meno confronto alla terza classificata (Sava). I salentini al termine del primo tempo sono già avanti con un netto 3-0 grazie alle reti di Diarrà al 13’ ed alla doppia marcatura di Meneses tra il 25’ e il 37’. Ad inizio ripresa dopo soli 7’ trova addirittura il poker con Cisternino, ma deve rinunciare all’imbattibilità nei minuti finali. Il Castellaneta che spinge pur di diminuire il divario, al 44’ trova il gol su rigore con Agodirin ed un minuto dopo il gol finale del 4-2 con Gramegna.

Il Gallipoli che gioca con un’ora di ritardo rispetto agli altri campi, non sbaglia la gara contro il Ginosa vincendo per 0-2. Tre punti in trasferta che seguono il ritorno al successo della scorsa domenica, e che permette ai galletti di scavalcare il Castellaneta e tornare in zona play-off con 15 punti all’attivo. A sbloccare il match è Medina al 40’ del primo tempo, a trovare il gol che mette in cassaforte la pratica Ginosa è Santomasi al 7’ del secondo tempo. Seconda vittoria consecutiva e Gallipoli che esce ufficialmente dalla crisi, rilanciandosi prepotentemente tra le zone privilegiate.

Bene il Maglie, Racale sconfitto di misura

Dopo un inizio da dimenticare il Toma Maglie con il successo di ieri conferma il buon stato di forma e raggiungendo la doppia cifra nella casella del punteggio. I 12 punti conquistati nelle prime 9 gare gli valgono il settimo posto, con tre soli punti di differenza sulla zona play-off. Una vittoria, quella sul Grottaglie, fondamentale in chiave salvezza e che matura nel primo tempo grazie alla doppietta di Mosca: prima marcatura in apertura al 3’, la seconda è arrivata invece al 27’. Torna dunque al successo dopo il passo falso di scorsa domenica contro il Racale.  

Il Racale sembrava aver ritrovato la giusta via e nello scontro diretto contro l’Ostuni non si conferma come una settimana fa. Il solo gol di Benedetti al 10’ della ripresa, permette ai gialloblu di assicurarsi un’altra vittoria che conferma lo strabiliante momento che li ha proiettati dall’ultimo posto al centro della classifica. Per l’Atletico Racale del tecnico Bruno una sconfitta che non gli permette di smuovere la classifica e soprattutto di raggiungere la doppia cifra, rimanendo al terzultimo posto con soli 8 punti all’attivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gallipoli esce dalla crisi, l'Ugento perde punti sulla vetta

LeccePrima è in caricamento