rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Un Gallipoli straripante vince 7-2, il Racale cade contro l'ultima della classe

Nel decimo turno del campionato di Eccellenza girone B, il De Cagna Otranto vince all'ultimo minuto. Ugento e Maglie pareggiano nel derby

LECCE – Weekend di Eccellenza positivo per gran parte delle formazioni salentine scese in campo nella giornata di ieri, domenica, per animare il decimo turno del girone B. Straripante successo del Gallipoli che ne rifila sette al Massafra, trionfa di misura il De Cagna Otranto. Pareggio nel derby tra Maglie e Ugento, mentre perde il Racale in trasferta.

Gallipoli forza sette, De Cagna di giustezza

Serviva una risposta concreta per bissare i due successi consecutivi ed il Gallipoli ha risposto presente, rifilandone addirittura sette al Massafra tra le mura amiche. Il festival del gol ha avuto inizio al 21’ con Medina e si è concluso al 31’ della ripresa con Sindaco, vedendo andare a rete due volte Santomasi, un’altra volta Medina poi Maiolo e Solidoro. La gara termina 7-2 con il Massafra che tenta di reagire senza efficacia, trovando i gol ad inizio e fine ripresa con Fonzino e Vapore. Grazie a diversi risultati favorevoli il Gallipoli approda nuovamente in griglia play off occupando il quarto posto con 18 punti all’attivo.  

Al De Cagna Otranto basta un risicato 0-1 in trasferta contro il Ginosa per raggiungere quota 20 nella casella del punteggio, approdando dunque in terza posizione in solitaria. Due i punti che ora separano i biancoblu dall’Ugento secondo classificato, facendo sperare bene nell’ambiente. Contro un avversario ostico come il Ginosa a risolverla è il fulmine a ciel sereno di Buongiorno al 45’ della ripresa. Successo in extremis e fondamentale per tenere le distanze da Gallipoli e Castellaneta.

Derby in parità, passo falso del Racale

Toma Maglie e Ugento si dividono la posta in palio in uno dei derby più attesi del weekend, con un pareggio per 2-2 ricco di emozioni e che non serve concretamente a nessuna delle due formazioni. Gara al 10’ già sull’1-1 con le reti di Tecci per i padroni di casa prima e quella di Chirivì per gli ospiti poi. Nella ripresa al 13’ passa nuovamente il Maglie con Mosca, e quando la gara sembra poter regalare il successo ai giallorossi ci pensa Tardini al 43’ a regalare il pari finale all’Ugento. Si salva nel finale l’Ugento che ora occupa la seconda posizione con 22 punti, ben 8 in meno confronto alla capolista Martina. Il Maglie, invece, resta al centro della classifica con 13 punti all’attivo, tre in più rispetto alla zona play out.

Seconda sconfitta di fila per l’Atletico Racale che continua a non convincere, perdendo per 3-2 contro la Virtus Mola e rimanendo impantanato in zona play out con soli 8 punti conquistati fin qui. Era il match fondamentale per il riscatto dato che si giocava una fetta importante di salvezza contro l’ultima della classe, ma a nulla sono servite le reti di Romano e Botrugno, soppresse dalla tripletta di Pinto. Racale che si trova nuovamente in crisi, altrimenti non potrebbe essere dopo due sconfitte contro diretti concorrenti, di cui l’ultima contro il Mola fanalino di coda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Gallipoli straripante vince 7-2, il Racale cade contro l'ultima della classe

LeccePrima è in caricamento