rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
In sala stampa

Gotti e Palladino d’accordo sull’analisi del match: “Risultato giusto”

L’allenatore del Lecce non disconosce il rammarico per aver mancato una vittoria “definitiva”, ma sottolinea comunque l’importanza del punto preso. Il tecnico del Monza: “Poteva finire in qualsiasi modo”

LECCE – Un risultato giusto: è stata questa la sintesi condivisa da Luca Gotti e Raffaele Palladino al termine di Lecce-Monza, gara chiusa su un pari maturato nei minuti di recupero con i gol di Krstovic, autore di un gran tiro dal limite, e Pessina che su calcio di rigore non ha lasciato scampo a Falcone.

Tutto in due azioni successive, in mezzo alle quali c’è stata la prolungata esultanza dei salentini a un passo dai tre punti che avrebbero significato salvezza sostanziale ma non ancora matematica. Le due squadre si sono bloccate a vicenda nell’arco di un match in cui la tattica l’ha fatta da padrona: il Lecce si è reso pericoloso meno volte rispetto a quanto mostrato nelle ultime uscite, ma ha comunque fatto qualcosa in più degli avversari in fase offensiva, lasciando pochissimo spazio alla costruzione del gioco dei brianzoli.

L’allenatore del Lecce in sala stampa non vuol sentire parlare di bicchiere mezzo vuoto: “L’epilogo della partita lascia l’amaro in bocca, ma il bicchiere è effettivamente mezzo pieno, non è che lo dobbiamo vedere mezzo pieno. Per noi è comunque un punto importante ed è stato portato a casa grazie ad alcuni fattori, uno dei quali è stato l’attenzione”.

Sollecitato sulla quota salvezza, Gotti non si è sbilanciato dopo aver ammesso che una vittoria oggi sarebbe stata quasi definitiva: “Ci sono risultati talmente anomali che per me sarebbe un esercizio divinatorio che avrebbe poco senso. Continuo a pensare che sia meglio rimanere concentrati su quello che dobbiamo fare”.

Sereno e soddisfatto è apparso Palladino davanti a microfoni: “Nonostante una posizione di classifica importante, avevo chiesto alla squadra di spingere. Prendere gol al 92’ poteva anche farci staccare la spina invece i ragazzi hanno riacciuffato subito il pareggio. Faccio i complimenti al Lecce perché ha fatto un’ottima partita, è stata una gara equilibrata, tosta, che poteva finire in qualsiasi modo, poi sono i dettagli a fare la differenza. In un campo difficile come questo, con un pubblico che spingeva tanto, non era facile fare punti”.

Il tecnico del Monza non si risparmiato in apprezzamenti per l’ambiente leccese. “La squadra ha fatto un grande percorso, come l’anno scorso, ma anche in questa stagione. Con l’arrivo di mister Gotti il Lecce ha trovato continuità, ha una posizione di classifica ottima e si sta meritando la salvezza: la società è sana, lavora bene e i tifosi sono fantastici”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gotti e Palladino d’accordo sull’analisi del match: “Risultato giusto”

LeccePrima è in caricamento