rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Tegola per Baroni

Guai muscolari per Rodriguez, salta il match con la Roma. Asencio ha firmato

Nella rifinitura mattutina prima della gara di Coppa Italia, problemi per lo spagnolo. Intanto l'altro attaccante iberico è arrivato a Lecce. Tesserato anche Johannsson, un interno di centrocampo, destinato intanto alla Primavera 1

LECCE - Pablo Rodriguez non giocherà la partita di Coppa Italia in programma questa sera a Roma contro i giallorossi di Mourinho. L'attaccante spagnolo, purtroppo, ha rimediato nella rifinitura svolta in mattinata un risentimento al bicipite femorale della coscia destra che sarà valutato con esami strumentali nei prossimi giorni. 

Un peccato per il giovane calciatore, candidato a una maglia da titolare, ma anche per mister Baroni che così vede ridursi le possibilità di scelta e di alternanza nel corso del match, considerando il fatto che il Lecce è alle porte di un doppio impegno di campionato, domenica contro la Cremonese e mercoledì contro il Vicenza. Al momento gli unici due attaccanti di ruolo disponibili sono Coda e Olivieri. 

Per il futuro, invece, si potrà fare affidamento su Raul Asencio Moraes (nella foto, sotto) che ha firmato il contratto che lo lega al club salentino fino a giugno, ma con opzione per un'altra stagione e ulteriore opzione per altri tre anni. Il calciatore spagnolo, prossimo ai 24 anni, vanta 87 presenze e 17 gol in B, di cui 7 con Cosenza e Avellino e 3 col Benevento. Nella prima parte della stagione ha vestito la maglia dell'Alcorcon, seconda serie spagnola, collezionando 15 presenze e 2 reti. 

Il Lecce in mattinata ha comunicato anche il tesseramento di David Snaer Johannsson, interno di centrocampo prelevato dal Keflavik, massima divisone islandese: ha 20 anni e in una prima fase sarà aggregato alla Primavera 1. Ha firmato per il Lecce sino al giugno del 2023, con opzione per i successivi tre anni. 

raulasencio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guai muscolari per Rodriguez, salta il match con la Roma. Asencio ha firmato

LeccePrima è in caricamento