Calcio

L'Ugento ospita il Castellaneta, ora del riscatto per Gallipoli e Otranto

Quinto turno del campionato di Eccellenza, con Gallipoli e Otranto che giocheranno con le ultime della classe: sfide tutt'altro che facili invece per la capolista Ugento, l'Atletico Racale e il Toma Maglie

LECCE - Giornata dalle grandi opportunità ma, allo stesso tempo, di ostici impegni. Con queste parole si potrebbe riassumere alla vigilia il quinto turno del campionato di Eccellenza pugliese girone B. Gallipoli e De Cagna Otranto affronteranno le ultime della classe, e potranno dunque ritrovare la via dei tre punti che manca a entrambe da due domeniche. Grandi impegni invece per Toma Maglie, Atletico Racale e Ugento.

Il Gallipoli di Max Oliva dopo il primo tonfo stagionale nella sfida in Coppa contro il Sava, ospiterà al "Bianco" la Virtus Mola, formazione fanalino di coda. Gli avversari dopo quattro turni non hanno ancora guadagnato nemmeno un punto. Match sulla carta agevole per i giallorossi che, in campionato, arrivano da due vittorie e due pareggi.

Stesso discorso vale per il De Cagna Otranto che sarà protagonista tra le mura amiche contro un'altra formazione ferma a quota 0 punti, l'Ostuni, compagine storicamente protagonista dei campionati regionali ma che, quest'anno, è ancora al palo. L'Otranto reduce dal pari nel derby con il Maglie ed al momento con 7 punti all'attivo e fuori dalla zona play-off, ha dunque una ghiotta opportunità per lanciare un segnale alle prime della classe.

Riuscirà il forte Castellaneta a bloccare l'Ugento? Bella domanda, ma siamo certi che ci sarà da divertirsi. La formazione sotto la guida tecnica di Salvadore fino ad oggi ha sempre vinto sette volte su sette tra campionato e Coppa Italia. Primi in classifica assieme al Martina, i padroni di casa dovranno vedersela con la compagine in quinta piazza, distante appena quattro punti, e anch'essa imbattuta.

Stagione sottotono per il Toma Maglie, altri termini non possono essere utilizzati per descrivere i primi mesi di agonismo. Se in campionato i due soli punti lo relegano in zona play-out, in coppa, dopo il passaggio del primo turno, nella giornata di giovedì hanno espresso un brutto calcio lasciando troppo spazio all'Ugento che avrebbe potuto andare oltre i due gol con cui ha archiviato il matc. Arrivati al quinto turno di campionato, i magliesi non hanno ancora trovato la via dei tre punti e, la sfida di domani contro il Ginosa, non rappresenta certamente l'ostacolo più semplice da superare: i biancoblu ad oggi non hanno mai perso e con 8 punti all'attivo si contendono la posizione play-off con il Castellaneta.

Infine toccherà all'Atletico Racale scendere in campo. Il bilancio per ora è di una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Eliminata nel primo turno di Coppa, la squadra ha avuto modo di recuperare appieno le forze dopo la brutta sconfitta casalinga di sette giorni fa contro il Massafra. Già in passato capace di sovvertire i pronostici della vigilia - vedi il successo esterno contro l'Otranto -, dovrà fare del suo meglio per opporsi al Sava terzo in classifica. Gli avversari, che arrivano da tre successi in campionato, nel corso della settimana hanno anche battuta il Gallipoli in Coppa Italia Eccellenza. Tutte e cinque le sfide vivranno il loro primo atto nella giornata di domani a partire dalle ore 15.30.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ugento ospita il Castellaneta, ora del riscatto per Gallipoli e Otranto

LeccePrima è in caricamento