rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Matino, ora la salvezza è un miraggio: altra sconfitta a Marigliano

Contro la Mariglianese finisce 1-0 a causa dell'autorete di Prete: biancazzurri che potrebbero retrocedere ufficialmente già nel prossimo turno

MATINO – Si affievoliscono sempre più le speranze salvezza per la Virtus Matino di mister Giuseppe Branà, uscita sconfitta nella giornata di ieri contro la Mariglianese in trasferta per 1-0. Decisivo l’autogol di Prete alla mezz’ora del primo tempo, in occasione della 33esima giornata del campionato di Serie D girone H. Il Matino rimane dunque in ultima posizione con soli 24 punti a cinque giornate dal termine. Biancazzurri che potrebbero ricevere l’amaro annuncio dell’ufficiale retrocessione già nel corso dei prossimi turni.

La Mariglianese prende il comando del match fin da subito, e al 7’ va vicina al gol: Marzano riceve in area, controlla e impegna Leuci in tuffo. Al 10’ il tiro da fuori di Stauciuc non impensierisce il portiere dei padroni di casa, poi Aracri su punizione sfiora il montante. Alla mezz’ora i campani la sbloccano, cross di Faiello da sinistra deviato erroneamente a rete da Prete che insacca nella porta sbagliata: 1-0 Mariglianese. Non accade nient’altro fino al duplice fischio, con i padroni di casa che amministrano il vantaggio.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, la Mariglianese è padrona del gioco e cerca a più riprese il raddoppio. Al 57’ Esposito di testa non impensierisce Leuci, poi lo stesso attaccante dei campani poco dopo spedisce alto. Il Matino non reagisce e sempre Esposito nel finale dopo essere stato lanciato a rete non riesce a infilare Leuci. Anche Aracri all’87’ si divora il gol del raddoppio: Faiello lo serve in area, rigore in movimento che il numero 10 spedisce al lato. Il Matino reagisce troppo tardi, con Morra che da posizione poco favorevole calcia ma non impensierisce Maione. Nel recupero azione insistita degli ospiti, con una conclusione di Prete che si spegne di poco alta sopra il montante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matino, ora la salvezza è un miraggio: altra sconfitta a Marigliano

LeccePrima è in caricamento