rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Nardò in caduta libera: sconfitta per 0-2 contro al Nocerina

Sul neutro di Ugento decisivi ancora una volta gli errori della difesa che vanificano quanto di buono costruito dai terminali offensivi, ad ogni modo mai cinici sotto porta

NARDÒ – Quinta sconfitta consecutiva e caduta libera in graduatoria per il Nardò di Pasquale De Candia, che nella giornata di ieri è uscito perdente di due reti a zero dalla sfida contro la Nocerina. Una gara che ha visto i neretini dominare e collezionare le occasioni più importanti, con gli stessi puniti dagli errori di una difesa sempre più allo sbaraglio e che lascia a desiderare da diverse giornate a questa parte. Ora il Nardò siede in penultima posizione con 22 punti, scavalcato dal Brindisi che ieri ha vinto di misura contro il San Giorgio in trasferta.

Prima occasione di marca casalinga con Cristaldi che calcia dopo esser entrato in area, l’estremo avversario neutralizza e la sfera si stampa sul palo. Al primo affondo la Nocerina si porta in avanti: lancio lungo per Dammacco al 4’, buco della difesa di casa che permette all’attaccante di controllare e insaccare in rete il gol dello 0-1. I granata non si scompongono e rispondono con Mengoli che da fuori trova un altro palo: ancora una volta è decisiva la deviazione del portiere avversario. Sugli sviluppi d’angolo Donida di testa schiaccia a terra e va vicino al gol del raddoppio, si chiude così il primo tempo. 

Secondo tempo che si apre con un dominio neretino. Prima Caracciolo servito in area calcia centralmente di prima intenzione, poi su angolo De Giorgi di testa va vicino al gol. La grande chance passa dai piedi di Mariano che sugli sviluppi d’angolo raccoglie la mina vagante dal limite e calcia, tempestivo l’intervento di un difensore ospite che salva sulla linea. Al 73’ arriva il raddoppio della Nocerina, ancora una volta deciso da un errore della difesa di casa: Valzano sbaglia il retropassaggio per Petrarca, Palmieri ne approfitta e una volta superato il portiere trova il gol. La pedina offensiva dei campani poco dopo potrebbe raddoppiare, ma il fendente dal limite termina di poco al lato. L'ultimo acuto vede protagonista Caputo che, servito in area, non trova il tempo giusto e colpendo di testa spedisce fuori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò in caduta libera: sconfitta per 0-2 contro al Nocerina

LeccePrima è in caricamento