rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Nardò e Casarano in casa per la salvezza, Brindisi e San Giorgio ospiti nel Salento

Spazio al 33esimo turno del campionato di Serie D girone H, con la Virtus Matino che affronta la Nocerina

LECCE – Anche la Serie D torna di scena nella giornata di domani, domenica, dopo il turno di stop per le festività pasquali. Protagoniste tra le mura amiche Casarano e Nardò contro due dirette concorrenti – San Giorgio e Brindisi -, Virtus Matino che sul neutro di Ugento affronta la Nocerina per sperare ancora nella salvezza.

Casarano per prendere le distanze

I rossoblu sotto la guida tecnica di Alessandro Monticciolo ospiteranno il San Giorgio, diretta concorrente: all’andata finì 1-1. Sei sono i punti che separano i salentini dai campani: il Casarano con 39 siede in zona franca, con due lunghezze di vantaggio sulla griglia play out, mentre i granata con 33 punti si trovano in 18esima posizione e vantano un tesoretto di quattro punti sulla zona retrocessione. I salentini. dopo cinque gare senza successo, nello scorso turno hanno espugnato il “Paolo Poli” di Molfetta per 1 a 0, mentre il San Giorgio è reduce da due sconfitte di fila e fermo da due settimane a causa del rinvio del derby contro il Nola. Per i padroni di casa, domani, sarà importante vincere per superare quota 40 punti e allontanarsi dalle dirette concorrenti.

Nardò, contro il Brindisi per la continuità

Sfida fondamentale anche per il Nardò che aprirà i cancelli del “Giovanni Paolo II” al Brindisi, in un derby storico del nostro panorama calcistico e che, anche domani, potrebbe regalare grandi emozioni. Se i granata con 35 punti siedono in griglia play out e distano sole quattro lunghezze dalla zona franca, il Brindisi con una grande cavalcata ha raggiunto quota 40 punti e si trova in 13esima piazza. I salentini dopo il pareggio in settimana per 3-3 nel recupero contro il Lavello sono chiamati a trovare la via dei tre punti, per accorciare sugli adriatici avversari diretti, e tentare di scavalcare la Mariglianese. Analogo obiettivo per il Brindisi che, dopo lo stop casalingo contro la Casertana, desidera portare a casa punti che possano offrire una certa stabilità a cinque turni dal termine del campionato.

Matino contro la Nocerina per sperare ancora

Sono residue le speranze salvezza della Virtus Matino, ormai con un piede nel campionato di Eccellenza. Nonostante il ritorno di Giuseppe Branà in panchina sembrava aver smosso lo spogliatoio, tanto da portare a una serie utile di risultati, i biancazzurri distano nove lunghezze dalla griglia play out a cinque giornate dal termine del campionato e. nel caso in cui dovessero perdere le prossime due. potrebbero dire ufficialmente addio alla massima serie dilettantistica. Avversario di domani è la Nocerina, formazione che dopo il cambio societario ha centrato dei risultati positivi trovando, momentaneamente, il quinto posto con 52 punti, vale a dire i play off. Se i biancazzurri in ultima posizione, con 24 punti, arrivano a questo match da tre sconfitte di fila e non trovano il successo da sei turni, i campani sono reduci da due risultati utili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò e Casarano in casa per la salvezza, Brindisi e San Giorgio ospiti nel Salento

LeccePrima è in caricamento