rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Calcio

Nardò, contro il San Giorgio la sfida che vale una stagione

I neretini arrivano alla sfida con due vittorie nelle ultime tre, grazie ai bei successi su Sorrento e Molfetta

NARD - Dall'inferno al paradiso, o viceversa. Il Nardò è con le spalle al muro, e domani pomeriggio ospiterà tra le mura amiche il San Giorgio per la sifda secca valida per i play out di Serie D girone H.

Dopo anni i neretini si ritrovano in questa delicata situazione, con la paura di due stagioni addietro - retrocessione decretata prima e revocata poi dalla LND - che si ripresenta, ma con la possiibilità di giocarsi ancora una gara per la permanenza nella categoria regina dei dilettanti. Non sarà più concesso uno scivolone, in quanto una sconfitta vorrebbe dire retrocessione in Eccellenza, con il Casarano che potrebbe essere l'unica formazione della provincia di Lecce rimasta in D, data la retrocessione della Virtus Matino. 

Partito con l'obiettivo di centrare i play off dopo tanti investimenti fatti in estate, causa anche un cambio in panchina (Ciullo sostituito da De Candia) oggi si ritrova a giocarsi lo spareggio retrocessione. Un paradosso divenuto realtà. Domani a partire dalle ore 16 andrà in scena al "Giovanni Paolo II" la sfida tra Nardò e San Giorgio, gara già disputata in due occasioni nell'attuale stagione: all'andata fu il Nardò a trionfare per 2 a 1, al ritorno finì in parità per 1 a 1.

I neretini arrivano alla sfida con due vittorie nelle ultime tre, grazie ai bei successi su Sorrento e Molfetta. Il San Giorgio, invece, ha trovato il successo nell'ultima gironata di campionato sulla Casertana dopo sei gironate senza successo, rischiando non poco a causa della vittoria del Bisceglie e dei risultati tutt'altro che esaletanti collezionati nel finale di staigone. Le statistiche ovviamente risultano rilevanti in questo momento, in quanto nella gironata di domani le due formazioni si affronteranno senza remore e con l'unico obiettivo, ovvero: tenere la categoria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò, contro il San Giorgio la sfida che vale una stagione

LeccePrima è in caricamento