rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Calcio

Nardò, effettuato il primo sopralluogo per i lavori allo stadio Giovanni Paolo II

Gli interventi sulla struttura serviranno a renderla idonea per lo svolgimento della gare di Serie C. Il progetto avrà un costo di 5 milioni di euro

Mentre sul campo la squadra continua a sognare la vittoria del campionato, inseguendo il primo posto occupato dalla Cavese, la società del Nardò è all'opera per poter rendere idoneo alla Serie C lo stadio Giovanni Paolo II. Il primo sopralluogo in vista dei primi lavori e soprattutto di quelli seguenti, che avranno un costo di 5 milioni di euro, è già stato effettuato: si prevede l'innesto di un prato sintetico, una sistemazione per la tribuna su Via Santa Maria del Ponte e una nuova tribuna in via muratura su via XX Settembre; inoltre verranno costruiti un nuovo campetto di allenamento, un muro di recinzione e dei bagni, oltre che alcune strutture per il merchandising. Il Nardò insomma si prepara già ad un eventuale salto di categoria, e  anche in caso di una richiesta di ripescaggio.

"All'incontro erano presenti l'Assessore ai lavori pubblici Sig. Oronzo Capoti, l'ingegnere Vigiani (fiduciario lega pro), l'ingegnere Pellegrino, il Vice questore Dott.ssa Manzone con degli agenti di Polizia ed il patron dell'Ac Nardò Alessio Antico con il dirigente Luca Rizzello -ha reso noto il Nardò tramite un comunicato ufficiale- La Società ringrazia l'amministrazione comunale per aver dato seguito al progetto annunciato ed esprime la sua gratitudine al Sindaco Sig. Pippi Mellone e all'assessore ai lavori pubblici Sig. Oronzo Capoti, quest'ultimo da sempre vicino alle esigenze della squadra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò, effettuato il primo sopralluogo per i lavori allo stadio Giovanni Paolo II

LeccePrima è in caricamento