rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Nardò, tanta rabbia e rimorsi: passa il Gravina 2-3 in territorio neretino

Vittoria chiave per i murgiani che nel finale della ripresa approfittano di un Nardò in nove uomini causa le espulsioni di Cancelli e De Giorgi: non poche le recriminazioni del collettivo granata

NARDÒ – Vittoria in rimonta del Gravina in quel di Nardò, con le decisioni dell’arbitro discusse non poco dal collettivo granata il quale prima dei minuti finali si trovava avanti per 1-2. Il finale racconta di un 2-3 in favore dei murgiani deciso dalle reti di Kharmoud e Krstevski nei minuti di recupero, causa un Nardò in nove per le espulsioni di De Giorgi e Cancelli. La formazione allenata da Pasquale De Candia, tornata nella giornata di ieri in campo dopo due settimane di blocco forzato causa un focolaio covid, si ritrova a quota 22 punti a pari merito con il Rotonda e in griglia play out.

Al 3’ è già vantaggio del Gravina, con Chacon che serve Tommasone il quale con un rasoterra trafigge Petrarca trovando lo 0-1. È subito pari del Nardò che all’8’ trova l’1-1: Mariano sfonda sulla sinistra e serve Cancelli che controlla e con il piattone trova la rete del pari. I granata sulle ali dell’entusiasmo spingono, e con Mengoli non trovano il gol da punizione. Al 32’ monumentale giocata di Mariano che supera un avversario sulla destra, dal limite calcia a giro e sigla il 2-1. I murgiani reagiscono e prima di rientrare negli spogliatoi sfiorano il gol del pari in due occasioni con Diop: Petrarca graziato e sfera che per due volte termina di poco al lato.

Ricca di emozioni la ripresa che si apre con l’espulsione di De Giorgi, reo di aver atterrato Tommasone al limite con l’attaccante lanciato a rete. Animi che si scaldano e al 64’ Cancelli atterra Sgambati all’altezza del centrocampo, il direttore di gara considera l’intervento da rosso e il Nardò rimane in nove. Nel finale il Gravina la ribalta: All’82’ mischia in area risolta dal tocco vincente di Kharmoud, poi Krstevski colpisce la traversa e infine nei minuti di recupero altra mischia in area che vede questa volta Diop andare a rete di testa e segnare il definitivo 2-3 murgiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò, tanta rabbia e rimorsi: passa il Gravina 2-3 in territorio neretino

LeccePrima è in caricamento