rotate-mobile
Calcio

Nardò al test Nocerina con un nuovo tecnico. Casarano ospite del Lavello

La quarta sconfitta stagionale ha indotto la dirigenza granata a sollevare Ciullo dall'incarico. Virtus Matino andrà alla ricerca del primo successo tra le mura amiche contro al diretta concorrente Team Altamura

LECCE – Tempo di ricaricare quanto basta le batterie, poi via al secondo turno infrasettimanale del campionato di Serie D. Ebbene sì, a tre giorni dall'ultimo impegno del girone H, Casarano, Nardò e Virtus Matino dovranno tornare sul rettangolo verde nella giornata di domani per la settima giornata del torneo. Per tutte e tre le compagini salentine match difficili contro squadre di primo livello, con i granata che affronteranno l’interessante sfida esterna senza l’ormai ex tecnico Salvatore Ciullo, al quale è costata cara la quarta sconfitta stagionale su sei partite disputate.

Il Nardò è così uno dei primi club del suo girone a fare un passo indietro rispetto alle decisioni prese in estate, con l’esonero di Salvatore Ciullo, in seguito alla quarta sconfitta in sei turni arrivata domenica pomeriggio. Al momento non è stato ufficializzato il nuovo allenatore, ma la decisione si attende ad horas in quanto i neretini saranno di scena nel pomeriggio di domani nuovamente contro una formazione campana. Si tratta questa volta della Nocerina, in trasferta, in uno stadio molto caldo. I padroni di casa che anche quest’anno partono con l’ambizione di centrare almeno i play-off, arrivano da due risultati utili consecutivi contro Gravina – vittoria per 2 a 1 – e pari a reti bianche col Sorrento.  Undici i punti raccolti fin qui e sesta posizione, a sole tre lunghezze dalla vetta occupata momentaneamente dal Bitonto. Si tratterà comunque di un nuovo Nardò, con la società che ha optato per l'avvicendamento alla guida tecnica nel tentativo di salvare una stagione dalla quale ci si aspetta qualcosa in più: il campionato è ancora all'inizio, i neretini dovranno ripartire con la speranza di ritrovare il successo - l’ultimo risale alla prima giornata di campionato -.

I cugini del Casarano vivono un momento totalmente differente dai granata, tant’è che con 12 punti all’attivo si trovano al quinto posto e, dunque, in griglia play-off. La banda di Calabuig fin qui ha vinto in ben quattro occasioni e perso due volte. Dopo aver perso il primo big match contro la Casertana in trasferta, due domeniche fa, domani i rossoblù dovranno vedersela contro il Lavello, seconda forza del campionato con all’attivo 13 punti, frutto di quattro successi, un pareggio ed una sola sconfitta. La formazione lucana vanta in rosa i due grandi ex Syku e Rodriguez e arriva al turno infrasettimanale da una striscia di tre vittorie di fila contro Altamura, Nola e Bisceglie. Momentaneamente occupa la seconda posizione in graduatoria. A dirigere il match sarà Leonardo Di Mario della sezione di Ciampino.

“Dobbiamo rimanere molto concentrati e dimenticare quanto fatto la scorsa domenica – ha dichiarato alla vigilia il tecnico del Casarano, Calabuig -, l’impegno di domani ci metterà di fronte un grande avversario. Nonostante la vittoria contro la Virtus Matino, domani i miei ragazzi dovranno interpretare una gara simile a quella di Caserta. La gara sarà molto combattuta, credo che il Lavello sia ben dotato in tutti i riparti con giocatori capaci di farci male creando superiorità numerica. Dobbiamo continuare a perseverare con il metodo di gioco che abbiamo applicato fin dal ritiro, vogliamo continuare ad essere protagonisti”.

Dopo la seconda sconfitta in trasferta nel primo storico derby contro il Casarano, la Virtus Matino torna tra le mura amiche dove fino ad oggi ha collezionato tre pareggi, tutti per 1-1. La compagine guidata dal tecnico Giuseppe Branà non trova la via dei tre punti dalla seconda giornata, quando contro il Sorrento è arrivato il primo ed unico successo dell’attuale stagione. Nella turno di domani il Matino ospiterà la Team Altamura, formazione che fin qui ha raccolto cinque punti. Vittoriosi solamente contro il Cerignola, sono ora reduci da due pareggi contro Casertana prima e Mariglianese poi. La gara che si disputerà presso l’impianto Heffort Sport Village di Parabita sarà diretta da Alessandro Recchia di Brindisi. Le gare del girone H di Serie D di domani avranno inizio alle ore 15.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nardò al test Nocerina con un nuovo tecnico. Casarano ospite del Lavello

LeccePrima è in caricamento