rotate-mobile
Calcio

Passi falsi di Novoli e Taurisano, tris del Città di Gallipoli

Primo turno del girone di ritorno di Promozione pugliese raggruppamento B: vittorie fondamentali per Capo di Leuca e Leverano, pari per il Melendugno e si ferma il Brilla Campi

LECCE – In scena nella giornata di ieri, domenica, il primo turno del girone di ritorno del campionato di Promozione pugliese girone B. Diversi i risultati a sorpresa con i successi di Capo di Leuca e Spartan ai danni di Novoli e Taurisano. Successo di misura del Leverano, vittoria roboante del Gallipoli al “Bianco” contro il Galatina. Chiudono il Melendugno con un pari contro l’Avetrana e il Brilla Campi che perde di misura in territorio tarantino, mentre è stata rinviata per maltempo la sfida tra Locorotondo e Tricase.

Tris e rimonta del Gallipoli, di misura il Leverano

Primo derby della domenica che ha messo di fronte Città di Gallipoli e Galatina, una sfida che alla vigilia sembrava dovesse essere a senso unico. Invece no, perché dopo un primo tempo terminato 1-1 con i gol di Caputo per i galletti e Pascali su rigore per i bianconeri, ad inizio ripresa gli ospiti si portano in avanti di nuovo con Pascali. In dieci a causa dell’espulsione di Cardinale in occasione del penalty, i padroni di casa vengono letteralmente trasportati da un sontuoso Sansò che tra il 41’ e il 44’ mette a segno la doppietta di giornata trovando il definitivo 3-2. Gallipoli che vola sempre più in solitaria sulla vetta con 39 punti, Galatina che resta in undicesima piazza a quota 14 punti.

Vince di misura anche il Leverano che, ospite del Veglie, ha la meglio nel derby per 0-1. Decisivo il gol al 33’ del primo tempo di Pedone il quale smuove la gara dal totale equilibrio dei 90’ di gioco e permette ai bianconeri di tornare al successo dopo il passo falso di domenica scorsa. La vittoria vale anche l’aggancio del terzo posto con 25 punti a pari merito del Talsano, mentre il Veglie rimane con un piede fuori dalla zona play out con 14 punti a pari merito di Galatina e Avetrana.

Perdono Novoli e Taurisano

Derby decisivo in negativo per il Novoli quello contro il Capo di Leuca, che costa punti fondamentali in chiave secondo posto. Dopo una serie di risultati utili che li avevano portati al terzo posto, i rossoblù perdono con un 1-2 maturato nella prima metà del primo tempo. Gli ospiti partono forte trovando le due reti tra il 3’ e il 7’ con Florio prima e Antonazzo poi, i padroni di casa accorciano al 24’ con Massaro senza però mai riuscire a raggiungere i gialloblu. Il Novoli si trova dunque al quinto posto con 23 punti, mentre il Capo di Leuca dopo due giornate di stop a causa di alcuni casi covid nel gruppo squadra trova tre punti che gli fanno raggiungere quota 12, due lunghezze in meno della zona salvezza, con altrettante giornate in meno.

Terza sconfitta consecutiva e crisi nera per il Taurisano che comincia nel peggiore dei modi il proprio girone di ritorno. Contro lo Spartan i granata cadono per 2-1 perdendo la seconda posizione dopo averla trattenuta per le prime tredici giornate, accomodandosi in quarta piazza con 23 punti. Per i tarantini decisive le reti nel primo tempo di Nazaro e Perrone al 15’ e 25’, inutile il gol di De Giorgi per gli ospiti nei minuti di extra time della ripresa. Padroni di casa che ora divengono la rivelazione del torneo conquistando il sesto posto con 16 punti.

Si ferma il Brilla Campi, pari per il Melendugno

Dopo un mese da sogno con un pareggio e tre vittorie consecutive, il Brilla Campi si ferma contro il Talsano. A passare in vantaggio sono i padroni di casa con Scarsci al 2’, raggiunti poi al 17’ della ripresa da Caravaglio. A far saltare il banco è il gol di Ungaro al 36’, che regala tre punti fondamentali ai tarantini che, grazie anche ai risultati degli altri campi, approdano in seconda piazza. Al Brilla Campi non basta l’ottima prestazione per evitare il peggio: dodicesima posizione con 13 punti fino a oggi.

Melendugno e Avetrana non si fanno male nello scontro salvezza pareggiando per 1-1, trovando un punto per parte che serve a poco. Al gol di Pasqua per i padroni di casa al 35’ del primo tempo, risponde la rete di Permetti al 32’ della ripresa che stabilisce il definitivo pareggio della sfida tra le due compagini biancorosse del raggruppamento. Entrambe restano dunque impantanate nella griglia play out rispettivamente con 14 punti (Avetrana) e 13 punti (Melendugno).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passi falsi di Novoli e Taurisano, tris del Città di Gallipoli

LeccePrima è in caricamento