rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Calcio

Pokerissimo Nardò che rimane in corsa per la salvezza: battuto il Rotonda 5-2 in trasferta

Grande prestazione della formazione di Pasquale De Candia, che ora si pone a sole tre lunghezze di distanza dalla zona franca della classifica

NARDÒ – Manita fondamentale del Nardò in ottica salvezza, con la netta vittoria nella giornata di ieri, giovedì, contro il Rotonda per 5-2 in trasferta. Un risultato tondo che ha visto i salentini protagonisti nei primi 45’ con un poker che porta le firme di Puntoriere, Romeo e Cristaldi, mentre nella ripresa la reazione del Rotonda con la doppietta di Ferreira a nulla serve grazie alla quinta marcatura neretina messa a segno da Cavaliere. Nardò che si regala un sorriso a poche ore dalle festività pasquali, salendo a quota 34 punti e portandosi a tre sole lunghezze di distanza dalla zona franca.

Al 7’ prima palla gol del Nardò, con De Giorgi che di testa su calcio piazzato va vicino al colpo grosso. Al 10’ analogo copione, punizione da destra e palla scodellata al centro, dove Cristaldi di testa svetta e insacca in rete lo 0-1. Il Rotonda non reagisce, gli ospiti continuano a spingere: al 13’ Masetti da fuori impensierisce il portiere di casa, poi è De Giorgi che dal limite va vicino al secondo gol. Al 21’ Puntoriere riceve in area, si gira e calcia ma trova l’opposizione dell’estremo avversario, altra grande occasione neretina su una punizione dal limite che vede Polizzi costretto a rifugiarsi in angolo con un colpo di reni.

Al 24’ arriva lo 0-2 del Nardò, sugli sviluppi d’angolo: pasticcio della difesa di casa, Romeo colpisce di testa e trova il primo gol stagionale in maglia granata. Sulle ali dell’entusiasmo al 25’ Caracciolo conquista un penalty, trasformato da Puntoriere e che vale il 3-0 per il Nardò. Prima occasione dei padroni di casa al 29’ con una punizione da fuori di Palermo, poi Petrarca dopo la mezz’ora è costretto a fare le cose in grande su un colpo di testa di Ferreira. La reazione dei lucani non basta, e il Nardò cala addirittura il poker in chiusura di frazione: Cristaldi servito in area controlla, si gira e calcia dove Polizzi non può arrivare, 4-0 ospite.

Nella ripresa tanti cambi per il Rotonda che reagisce furiosamente e colleziona tante occasioni, comunque non degne di nota, nei primi spartiti. Al 15’ il Rotonda accorcia le distanze, con una punizione di Ferreira a dir poco fantastica che si insacca alle spalle di Petrarca. Al 20’ è ancora il 9 biancoverde a segnare, trovando il 2-4: riceve al limite mancino dell’area di rigore, controlla e calcia trafiggendo l’estremo ospite. Ma questo non basta ai lucani che al 25’ devono far fronte alla quinta rete neretina, con Cavaliere che riceve in area e tutto solo non sbaglia: 2-5 e vittoria in cassaforte per gli ospiti. Ultime battute che vedono protagonisti i padroni di casa che desiderano accorciare il risultato, con Ferreira prima che ci prova su punizione senza fortuna e Corado poi che di testa non trova lo specchio.          

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pokerissimo Nardò che rimane in corsa per la salvezza: battuto il Rotonda 5-2 in trasferta

LeccePrima è in caricamento