Sabato, 25 Settembre 2021
Calcio

Promozione, prima giornata: successo per Novoli, Città di Gallipoli e Taurisano, pareggiano in quattro

Il Novoli si impone con un netto 3-0, vincono e convincono anche Gallipoli e Taurisano: quattro squadre della provincia pareggiano, male il Melendugno che ne prende cinque

LECCE – Una domenica “discreta” per quanto concerne le squadre della provincia di Lecce che prendono parte al girone B del campionato di Promozione pugliese. Ad una settimana dall’esordio stagionale per otto di loro in Coppa Italia, tutte e dieci sono scese in campo per dare il via al primo turno del campionato.

Ad animare più di tutte la giornata di Promozione è il Novoli che, ospitato dal Capo di Leuca, ne rifila tre ai suoi avversari e mette subito le cose in chiaro per quanto concerne la lotta per il vertice del campionato. Dopo una prima frazione priva di grandi emozioni, i rossoblù salgono in cattedra fin dai primi istanti della ripresa, dando vita ad uno spettacolo che vede la gara terminare per 0-3 grazie alle reti di Leaci all’8', Marzo al 24' e Gennari al 38'.

Vincono anche il Città di Gallipoli e il Taurisano. I giallorossi, in trasferta, riescono a superare di misura il Galatina grazie ad un penalty realizzato da Sansò. La rete nasce dall’asse di destra Negro-Schirosi, con l’ultimo che di tacco imbuca in area Doukoure il quale dopo un dribbling viene steso in area. Dagli 11 metri ci va Sansò che non sbaglia ed al termine della prima frazione regala il vantaggio momentaneo. Nella ripresa l’unico acuto è rappresentato da un assolo di Doukoure, che non sarà seguito da occasioni né per i padroni di casa né per gli ospiti, al successo consecutivo dopo quello in Coppa contro il Taurisano per 3-0. Passando ai granata, invece, ieri pomeriggio si sono riscattati nel primo turno di campionato contro il Parmhaclub Spartan. Un 1-0 di misura dei tori deciso da un vero e proprio capolavoro da parte di Ciurlia, il quale con una rovesciata al 23’ del secondo tempo regala i primi tre punti della stagione ai suoi.

I tre pari hanno invece visto protagonisti Atletico Tricase, Brilla Campi e Leverano. Di fronte ai propri tifosi il Tricase si è diviso la posta in palio con la Virtus Locorotondo. La partita, molto animata fin dai primi istanti, vede i padroni di casa trovare il vantaggio allo scadere del primo tempo con capitan Citto che insacca in rete con la complicità di un tocco di un avversario. Nella ripresa reagisce il Locorotondo, tanto da trovare alla mezz’ora il gol con Montaldi su penalty dopo un fallo in area di Bibba. Nel finale gli ospiti potrebbero addirittura fare il colpaccio e vincere la gara, ma la difesa del Tricase alza il muro e porta a casa un punto prezioso.

Il Brilla Campi pareggia in extremis contro un Talsano che lotta per il vertice della graduatoria. Gara emozionante fin dai primi istanti, con i padroni di casa che trovano il vantaggio con un pallonetto di Greco, purtroppo per i giallorossi annullato per offside. Ad aver la meglio nella prima frazione è però la formazione tarantina che nel recupero del primo tempo sigla lo 0-1 con un autogol di Iaia sugli sviluppi di calcio d’angolo. Nella ripresa esce Marti per infortunio ed entra Macchia, con quest’ultimo che sigla il pari su cross di Resinato. Passa poco tempo e il Talsano si riporta in vantaggio con un fendente da fuori area di De Comite. Nel finale il Brilla Campi si propone in avanti con gran parte dei propri effettivi, ed è proprio a pochi minuti dal triplice fischio che Greco trova il gol del definitivo 2-2. Un pari al cardiopalma che lascia l’amaro in bocca alla compagine tarantina che era ad un passo dal primo successo in campionato.

Il Leverano e il Veglie trovano l’esordio stagionale dopo il rinvio della gara di Coppa Italia, che li avrebbe visti protagonisti una settimana fa se solo il Covid non avesse bloccato il gruppo squadra biancazzurro. Le due compagini si dividono la posta in palio, nonostante i padroni di casa siano in inferiorità numerica. A sbloccare la contesa sono gli ospiti con Libertini al 40’, ma nella ripresa i bianconeri riescono a trovare il gol del pari con un penalty realizzato da Quarta al 75’.

L’ultimo risultato, il più eclatante di giornata, ha visto il Melendugno arrendersi per 1-5 contro l’Avetrana. Nonostante il largo risultato a passare in vantaggio sono i salentini con il gol di Brindisi al 16’, ma poco più tardi – al 25’ – è Gioia a pareggiare per gli ospiti. I restanti quattro gol l’Avetrana li sigla nella ripresa, grazie alla seconda rete di Gioia, la doppietta di Malagnino e la marcatura di Altavilla. Da segnalare l’inferiorità numerica degli ospiti con l’espulsione di Angelè, che non ha comunque compromesso l’esaltante risultato.

Per quanto concerne le compagini della provincia di Lecce che prendono parte al campionato di Promozione, il ritorno sul rettangolo di gioco è previsto per giovedì, quando le varie formazioni saranno impegnate nelle gare del ritorno della Coppa Promozione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, prima giornata: successo per Novoli, Città di Gallipoli e Taurisano, pareggiano in quattro

LeccePrima è in caricamento