rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Domenica alle 12.30

Lecce, ranghi serrati per ritrovare i tre punti: contro la Samp match delicato

I giallorossi attesi, davanti al pubblico amico, da un impegno che può indirizzare la volata finale per la salvezza: dopo sei sconfitte di fila l'occasione di rialzare la testa e far ripartire la propria classifica

LECCE – La delicatezza della partita tra Lecce-Sampdoria, in programma domani alle 12.30, è così evidente che ogni presentazione rischia di essere superflua.

Le sei sconfitte consecutive subite dai giallorossi hanno consentito al Verona, attualmente al terzultimo posto on 22 punti (oggi è impegnato a Napoli) di portarsi in classifica a meno cinque dalla squadra di Baroni. Al termine del campionato mancano 9 giornate e la situazione in zona salvezza diventa più calda: la vittoria della Cremonese contro l’Empoli ha ridato qualche possibilità anche i grigiorossi di Ballardini.

Il Lecce deve tirarsi fuori dalle secche, soprattutto psicologiche, e al Via del Mare avrà l’occasione di dimostrare di essere tornato sul pezzo, dopo la gagliarda prestazione contro il Napoli (2 a 1 per i partenopei il risultato finale). Alla Samp, fanalino di coda del torneo con 15 punti, resta poco più che l’orgoglio da difendere, ma è chiaro che non ci saranno tappeti rossi per i salentini, anzi.

Nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore del Lecce non ha fatto trapelare nulla sulla formazione iniziale, dichiarando di dover fare ancora delle valutazioni. Il tecnico ha aggiunto che la squadra si è allenata con grande intensità e si è detto sicuro che l’approccio sia mentale sia fisico alla gara sarà quello giusto.

Sul piano delle ipotesi si potrebbe pensare a un ballottagio tra Gonzalez e Maleh, perché il catalano da un po’ di tempo a questa parte sembra in riserva. Non dovrebbero esserci dubbi sul rientro di Blin, mentre per l’attacco Colombo appare favorito su Ceesay. Non fanno parte della lista dei convocati Dermaku, che solo da pochi giorni è tornato ad allenarsi con la squadra e Pongracic, alle prese con un lavoro di ricondizionamento dopo la riabilitazione seguita all’intervento alla caviglia di metà gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, ranghi serrati per ritrovare i tre punti: contro la Samp match delicato

LeccePrima è in caricamento