rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Calcio

Rechichi risponde a Montinaro: termina 1-1 al "Capozza" tra Casarano e Gravina

Buon pari per il collettivo allenato da mister Monticciolo, al termine di una gara intensa e ricca di emozioni

CASARANO – Un pari e qualche rimorso: questo il bilancio per il Casarano di mister Monticciolo che, rientrato in campo ieri per la prima gara del 2022, non è andato oltre l’1-1 contro un ottimo Gravina. A portarsi in vantaggio dopo i primi 45’ sono i salentini grazie al gol di Montinaro al 14’, nonostante le tante occasioni di marca ospite. In apertura di seconda frazione è Rechichi a ristabilire la parità in favore degli ospiti che sul finale rischiano per legno colpito da Dambros per il Casarano. Buon punto per il collettivo rossoblù che ora sale a quota 20 in classifica, superando momentaneamente il Nola ma comunque immischiato nella griglia play out.

Primo tempo che si apre con un brivido per i padroni di casa: Borgia serve in profondità Tommasone il quale si invola in area e fa partire un destro che costringe Iannì a rifugiarsi in angolo. Ma è il Casarano a passare in vantaggio al primo affondo: Vitofrancesco al 14’ pennella dalla propria metà di campo per Montinaro che in area controlla e calcia, trafiggendo Mascolo e segnando il gol che vale l’1-0. La reazione del Gravina non tarda ad arrivare, e Diop servito al limite calcia e trova il palo, a seguire ci prova anche Chacon ma la sfera termina sopra il montante. Gli ospiti vanno alla continua ricerca del gol del pari, ma un calcio piazzato che taglia tutta l’area e raggiunge il secondo palo e un tiro da posizione defilata di Borgia poi non sortiscono quanto sperato. La prima frazione si conclude con qualche tentativo poco convincente del Casarano.

Nel secondo tempo i padroni di casa entrano in campo con il piglio giusto per trovare il raddoppio, ed al primo affondo Montinaro impegna Mascolo con un tiro sul secondo palo, sulla ribattuta Vitofrancesco a porta sguarnita calcia sopra la traversa. Anche in questo caso il Gravina non resta a guardare e al 55’ Borgia, dopo un’ottima giocata nello stretto, crossa sul secondo palo per Rechichi che, tutto solo, colpisce di testa: sfera che scheggia la traversa e poi entra in porta, ed è l’1-1. Nel finale il Casarano ha l’opportunità di portarsi nuovamente in avanti, con Santarcangelo che serve Dambros il quale incrocia a tu per tu con l’estremo ospite, ma la sfera scheggia il palo interno. L’ultimo tentativo vede invece protagonista l’asse Logoluso-Riberio, con il terminale offensivo rossoblù che servito in area colpisce di testa all’altezza del secondo palo chiamando Mascolo a un buon intervento in presa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rechichi risponde a Montinaro: termina 1-1 al "Capozza" tra Casarano e Gravina

LeccePrima è in caricamento