rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Calcio

La Serie B si ferma, rinviati i due prossimi turni di campionato

I club della serie cadetta provano a ricreare condizioni uniformi. Il Lecce in campo il 13 gennaio per recuperare la gara contro il Vicenza, poi il 16 di scena a Pordenone. A febbraio due turni infrasettimanali

LECCE - Il campionato di Serie B per ora si ferma. L'assemblea dei club della cadetteria ha deciso il rinvio delle giornate previste per il 26 (ultima di andata) e il 29 (prima di ritorno) perché l'attuale gestione delle partite interessate da casi di positività al Sars Cov2 rischia di produrre una situazione a macchia di leopardo: alcune aziende sanitarie locali, come quella di Pisa, hanno lasciato partire la squadra per la trasferta, peraltro vittoriosa, di Cosenza nonostante ci fossero alcuni giocatori nerazzurri con infezione confermata mentre altre, come quelle di Monza e Lecce, sono intervenute con provvedimenti di isolamento di tutto il gruppo squadra, in attesa degli esiti dei successivi tamponi, impedendone l'attività.

Inevitabile, quindi, la rimodulazione del calendario. Questo il comunicato diramato intorno alle 14 dalla Lega: "Durante l’assemblea, nella quale si è tenuto un confronto franco e leale fra le associate, i club hanno deciso, a tutela della salute e della regolarità della competizione, lo slittamento delle gare della 19aesima giornata di andata e della prima di ritorno, previste in un primo momento il 26 e 29 dicembre, mantenendo poi inalterato il calendario del torneo. Il campionato quindi riprenderà il weekend del 15 gennaio dalla 19a giornata, con i recuperi Benevento-Monza e Lecce-L.R. Vicenza previsti per il 13 gennaio. Introdotti due turni infrasettimanali il 15 e il 22 febbraio coincidenti con la 4a e 6a giornata di ritorno". Naturalmente le squadre impegnate nei recuperi avranno comunque 72 ore tra un impegno e quello successivo quindi Pordenone-Lecce si disputerà il 16 (e poi il 20 Coppa Italia, in trasferta contro la Roma).

I lavori dell'assemblea sono stati aperti dalla relazione sulla situazione epidemiologica da parte di Antonio Battistini, nuovo presidente della Commissione medico scientifica della Lega di Serie B e membro della struttura commissariale guidata dal generale Figliuolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Serie B si ferma, rinviati i due prossimi turni di campionato

LeccePrima è in caricamento