rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Big match in arrivo

Sfida al Pisa, l'attesa di Strefezza: “Faremo di tutto, con la spinta dei tifosi”

Il conto alla rovescia continua: a tre giorni dalla partita di cartello che può indirizzare il finale della stagione regolare, in conferenza l'esterno offensivo protagonista di un campionato eccellente

LECCE – La partita più importante della stagione è sempre la prossima, dicono di solito gli allenatori. In effetti, mai consuetudine è stata più adeguata per inquadrare la partita tra Lecce e Pisa, in programma lunedì alle 15 al Via del Mare. L’attesa si percepisce in maniera diffusa: sono stati già staccati oltre 20mila biglietti, record stagionale di tutta la serie B.

In gioco ci sono le ambizioni di promozione diretta di entrambe le squadre: e se i giallorossi devono vincere per difendere almeno il secondo posto da mille insidie, i nerazzurri non hanno certo un obbligo minore, essendo attardati di due lunghezze rispetto ai salentini. Dal punto di vista emotivo, dunque, sarà una partita al massimo grado di intensità.

Sull’aspetto tattico, invece, si è pronunciato Gabriel Strefezza, rispondendo alle domande dei cronisti nella sala stampa del Via del Mare: “Per me è una delle partite più importanti che io abbia mai giocato, non avendo mai fatto una stagione di vertice. Sarà una gara aperta, faremo di tutto per vincerla. Ci stiamo preparando bene, avremo la spinta dei nostri tifosi. Loro hanno una grande fase difensiva, sono sempre compatti in mezzo. Noi dovremo giocare per aprire gli spazi”.

Uno sguardo alla disfatta di Reggio Calabria è stato inevitabile: “Sapevamo che non sarebbe stato facile giocare sul quel campo, che loro sono tosti, che vanno giù duro e cadono spesso per terra, ci siamo preparati per questo però quando vai in campo non tutto gira bene. È stata un’occasione persa, ora avremmo avuto più tranquillità, ma oramai è andata, siamo con la testa al Pisa”.

Infine una considerazione sul rendimento personale, considerato lo score di 13 gol e 6 assist: “Non mi aspettavo una stagione così, voglio continuare a migliorare e a dare una mano alla squadra. Adesso è il momento in cui conta il gruppo, siamo stati quasi tutti titolari”. A dirigere la gara è stato designato Luca Pairetto della sezione di Nichelino, il Var sarà Marco Di Bello di Brindisi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfida al Pisa, l'attesa di Strefezza: “Faremo di tutto, con la spinta dei tifosi”

LeccePrima è in caricamento