rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
I commenti

Il sindaco ringrazia club e tecnici: “Città orgogliosa e fiera dei suoi colori”

Il primo cittadino, Carlo Salvemini, celebra il traguardo sportivo come una vittoria anche dei 22mila abbonati e dei tanti tifosi che vanno in trasferta. La candidata del Centrodestra Adriana Poli Bortone: “La squadra ha saputo rialzarsi”

LECCE - Una cosa è certa. Qualunque sia domani il risultato in campo, i tifosi festeggeranno la squadra sin dal suo arrivo al Via del Mare. Il sindaco in carica, Carlo Salvemini, abbonato alla Tribuna Est, ha espresso ieri sera la sua gioia per il risultato della squadra di calcio.

“È il coronamento di un lavoro straordinario della società guidata dal presidente Sticchi Damiani, dell’area tecnica guidata dal nostro concittadino onorario Pantaleo Corvino con Stefano Trinchera, dei calciatori tutti. Degli allenatori: dal bravissimo mister Luca Gotti, protagonista della magnifica volata finale a Roberto D’Aversa, protagonista di un inizio di campionato esaltante”.

“A loro va la riconoscenza della città, che è orgogliosa e fiera dei colori giallorossi, di questo campionato di serie A giocato senza scendere mai in zona retrocessione, ricco di vittorie esaltanti, di difficoltà e di momenti di pura gioia”.

“È una vittoria dei quasi 22mila abbonati, che ad ogni partita al Via del Mare hanno spinto la squadra a dare il massimo e dei tifosi tutti, sempre presenti in ogni trasferta, con i tanti salentini che vivono in altre regioni per i quali il Lecce è orgoglio, appartenenza, casa. Una società, una squadra, una tifoseria, una città e un territorio da Serie A. Siamo pronti a una grande festa”.

Nelle scorse ora anche la candidata sindaco Adriana Poli Bortone con una nota ha voluto manifestare la sua contentezza: “Un traguardo storico raggiunto grazie alla passione, al sacrificio e alla caparbietà di una società guidata da Saverio Sticchi Damiani a cui va il nostro ringraziamento perché il calcio è un volano fondamentale per veicolare l’immagine di Lecce e la nostra città ne sta beneficiando da tempo. Un bell’esempio di una squadra che pur nei momenti di difficoltà ha saputo rialzarsi e crederci sino alla fine. Lecce merita la serie A e merita anche strutture adeguate e una cultura sportiva all’altezza”.

L’esponente del Centrodestra non ha rinunciato a inserire qualche riferimento alla sua agenda elettorale: “Per questo, nel nostro programma illustrato ieri ai cittadini, uno dei punti è quello dedicato allo sport. Calcio e non solo: in primis per il miglioramento dell’impiantistica sportiva e di tutti gli spazi dedicati ai giovani che sono nella pianificazione programmatica della nostra amministrazione, convinti che la salute dei cittadini sia un binomio indissolubile con la pratica sportiva”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco ringrazia club e tecnici: “Città orgogliosa e fiera dei suoi colori”

LeccePrima è in caricamento