Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Il Matino in inferiorità numerica pareggia contro il Fasano: 1-1 e tante emozioni

Bella gara all'Heffort Sport Village, due errori dei portieri permettono alle formazioni di trovare i rispettivi gol: un 1-1 che risulta bicchiere mezzo vuoto sia per la Virtus Matino che per il Fasano, in quanto entrambe le compagini hanno inanellato diverse occasioni gol

"Il rammarico c'è - così esordisce Branà, tecnico del Matino, in conferenza stampa -, il pareggio di oggi è quello che mi lascia più amareggiato di tutti gli altri. Rispetto alle gare precedenti oggi avremmo potuto gestirla meglio, sull'1-0 abbiamo concesso il calcio di rigore, la ripartenza su calcio d'angolo e un gol causa una lettura difensiva non perfetta. Ciononostante vanno fatti i complimenti ai ragazzi, hanno corso su tutti i palloni, forse ci è mancato l'ultimo passaggio e un pizzico di cattiveria in più sotto porta. Loro hanno cambiato modulo a gara in corso, e questo è un fattore positivo perchè sottolinea quanto di buono stiamo facendo. Nel secondo tempo si sono ridisposti con il 4-2-3-1 e sono uscite fuori le loro qualità. Credo vadano fatti i complimenti a Justin D'Ippolito - conclude il trainer biancazzurro -, che ha fatto un grande intervento su Camara sugli sviluppi d'angolo e ha parato anche il rigore. Va premiato perchè fino ad oggi si è sempre seduto in panchina e si è fatto trovare pronto. Ora con la stessa umiltà di sempre testa bassa e pedalare in vista del derby contro il Casarano". 
All'Heffort Sport Village di Parabita la Virtus Matino ed il Città di Fasano si dividono la posta in palio con un 1-1 finale. In gol per i padroni di casa Ancora, per gli ospiti invece la rete ha visto protagonista Forbes: da segnalare gli errori dei rispettivi portieri in occasione dei due gol. 
Nel corso del primo tempo i padroni di casa hanno tenuto il pallino del gioco e collezionato tre grandi occasioni gol senza però trarne frutto, mentre per il Fasano nei primi 45' l'unica occasione è stata quella di Camara nel finale. La ripresa invece vede due squadre differenti per carattere e disposizione, tant'è che oltre a trovare i due gol Ancora e Forbes, diverse sono state le occasioni da ambo le parti clamorose. Pertanto rimane il rimpianto sia per Matino e Fasano che avrebbero potuto centrare il massimo da questo impegno domenicale. Da segnalare nel finale anche l'espulsione di Calò tra le fila dei padroni di casa, causa un intervento che seppur falloso e da ultimo uomo è risultato fondamentale per il risultato finale causa un dribbling di Calemme che si era lanciato a rete al 90'. 
L'1-1 odierno permette al Matino di salire a quota cinque e occupare la tredicesima posizione, mentre per il Fasano il punto di oggi vale quota 8 e nona posizione in graduatoria. 
Per le statistiche, si tratta del terzo pareggio per 1-1 per la Virtus Matino tra le mura amiche
Finale - Dopo un primo tempo che aveva visto il Matino tenere il pallino del gioco, nella ripresa le due formazioni hanno trovato la via del gol e collezionato diverse occasioni per parte. Negli ultimi 15' la formazione ospite avrebbe potuto tranquillamente vincerla, andando più volte ad un passo dal sorpasso
Finale - Termina qui la gara tra Virtus Matino e Fasano: 1-1 tra le due
45' + 6' - GRANDIS! L'8 di casa da fuori, palla di poco al lato
45' + 5' - Ripartenza Matino, Bianco ferma un avversario irregolarmente e il direttore di gara lo ammonisce
45' + 4' - Calemme ci prova direttamente su punizione, palla fuori. 
45' + 3' - ROSSO PER IL MATINO! ESPULSO CALO! Ripartenza di Calemme tutto solo, Calò lo atterrà e viene espulso in quanto ultimo uomo 
45' - Punizione per il Matino. Recupero decisivo per il finale 
42' - Calemme direttamente su punizione dai 35 metri, controlla D'Ippolito
40' - Cambio per il Matino, esce Ancora per Inguscio 
37' - CAMARA! A botta sicura di testa sul secondo palo, palla di poco al lato. Fasano che sta tentando il sorpasso 
36' - Ricchella cambia gioco per Forbes che lascia correre per Assoumani, il 15 crossa ma D'Ippolito si rifugia in angolo 
34' - MIRACOLO D'IPPOLITO! Su angolo Camara schiaccia di testa a botta sicura, con il piede l'estremo difensore del Matino salva i suoi! 
32' - BERNARDINI! Bella azione individuale di Richella che dopo due dribbling serve Bernardini, il capitano calcia dal limite: palla di poco al lato 
29' - Doppia sostituzione per il Fasano: dentro Calemme e Assoumani per Lucchese e Calabria
28' - Azione confusionaria in avanti, papera di D'Ippolito che non blocca la sfera, Forbes ne approfitta e trova il gol del pari
27' - GOL! LA PAREGGIA IL FASANO! 
26' - PARA D'IPPOLITO! Palla sulla sinistra, DìIppolito anche! Matino che si salva momentaneamente 
25' - RIGORE FASANO! Ancora stende in area Calabria, il direttore di gara non ha dubbi: penalty
23' - RUIBAL! Trovato sulla catena mancina arriva a tu per tu con Suma e calcia sull'esterno della rete 
21' - Ancora riceve sulla sinistra e dal vertice dell'area di rigore calcia a giro sul secondo palo, Suma non arriva sulla sfera che si insacca in rete 
21' - GOL! LA SBLOCCA IL MATINO! GOL DI ANCORA 
20' - Fasano pericoloso in due occasioni. Prima Forbes calcia in area e trova la deviazione in angolo, poi sulla ribattuta dell'angolo Lucchese prova la botta in porta. Palla centrale facile presa di D'Ippolito 
17' - Doppia sostituzione per il Matino: dentro Fina e Torres per Grandis e Pozzessere 
14' - DOPPIA CHANCE FASANO! Cross a tagliare l'area di Taddeo, sfera che viene raccolta sul fronte opposto da Lucchese che crossa basso per Forbes che tenta la girata ma è poco fortunato 
12' - LUCCHESE! Ci prova da fuori il numero 8 biancazzurro, D'Ippolito controlla senza problemi
9' - Seconda sostituzione per il Fasano, dentro l'ex della gara Richella per Battista 
5' - RUIBAL! Ripartenza dei padroni di casa, sfera che arriva a Ruibal al limite dell'area: tira dopo il primo controllo, palla di poco al lato
1' - Primo cambio del match, esce Losavio per far spazio a Prado tra le fila del Fasano. Sostituzione offensiva
1' - Si riparte, primo possesso ospite 
Intervallo - Squadre che rientrano in camp, al via la ripresa 
Intervallo - Diversi i giocatori che si riscaldano da ambe le parti, dalla nostra postazione notiamo che Corvino non si è aggregato ai compagni: causa un problema muscolare ha saltato il match, pertanto sarà difficile immaginare un suo ingresso a gara in corso. 
Intervallo - Termina il primo tempo tra Virtus Matino e Fasano: meglio i padroni di casa che hanno inanellato diverse occasioni da gol, al contrario del Fasano che soltanto nei minuti di recupero è andato ad un passo dal gol del possibile 0-1 con Camara. Piccolo break e poi via alla ripresa 
45' + 2' - Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo di Virtus Matino-Fasano
45' + 1' - CHANCE FASANO! Palla sul secondo palo, Camara tutto solo si divora il gol. 
44'- Ripartenza Fasano, Battista viene frenato da Michelli: difensore del Matino ammonito 
44' - Ruibal insiste al limite dell'area mancino, crossa sul primo palo ma è attento Suma in uscita 
41' - CHANCE MATINO! Ottima giocata al limite di Ruibal che crossa al centro: contrasto di gioco Pozzessere-Camara, l'11 del Matino ha la peggio ma il direttore di gara non ravvisa i limiti per un calcio di rigore 
36' - BATTISTA! Ripartenza Fasano, il 7 da fuori area ci prova: traiettoria centrale facile resa per D'Ippolito
35' - Michelli di collo pieno calcia, sfera che si spegne sulla barriera 
34' - Ruibal tenta il dribbling su Capomaggio, il 6 ospite lo ferma irregolarmente. Punizione dal limite per il Matino 
32' - ANCORA! A botta sicura da fuori area il 9 di casa, palla deviata e angolo 
30' - Esce bene con i pugni D'Ippolito che allontana il pericolo 
29' - Battista per il Fasano ci prova da fuori, traiettoria deviata e quarto angolo ospite 
26' - Nulla accade, Fasano che tira un sospiro di sollievo 
25' - Palla scodellata al centro sugli sviluppi di calcio piazzato e che termina sul fondo dopo una deviazione: primo angolo per i padroni di casa 
23' - Primo cartellino della gara, ammonito Camara per fallo su Ruibal a metà campo 
20' - ANCORA! Matino ad un passo dal gol: ripartenza fulminea sulla catena mancina, Ruibal crossa al centro dove Ancora in tuffo conclude a rete. Palla di poco sopra la traversa. 
16' - Riparte bene il Matino costruendo sulla corsia mancina, palla in profondità per Ruibal che ruba il tempo alla difesa ospite ed attacca l'area: ofside e gioco fermo, punizione per i padroni di casa causa un fallo commesso in precedenza 
14' - Trama offensiva insistita del Fasano, buon fraseggio al limite che permette loro di conquistare il terzo angolo 
11' - CALABRIA! Reazione del Fasano affidata ai piedi del 9 biancazzurro che da fuori area tenta il grande colpo: palla di un metro sopra la traversa 
9' - DOPPIA CHANCE MATINO! Tiro dal limite dell'area di Ancora, Suma si distende e allontana. Sulla mina vagante si avventa Ruibal, ma l'onnipresente Suma si immola nuovamente sulla traiettoria. 

8' - CHANCE MATINO! Primo affondo dei padroni di casa, Grandis a tu per tu con Suma decide di servire in area Ruibal. Palla troppo lunga, rimane in avanti il Matino 

6' - Traiettoria a tagliare l'area fuori misura, può ripartire con una rimessa dal fondo il Matino

5' - Insiste il Fasano, biancazzurri che conquistano un'interessante calcio di punizione all'altezza del vertice mancino dell'area di rigore. Sul punto di battuta Lucchese 

4' - Primo affondo sulla destra della formazione ospite e primo angolo. Nulla accade sugli sviluppi del corner, ma il Fasano rimane nella metà di campo del Matino

3' - Attente le difese in questi primi scorci di gara. Equilibrio, qualche errore e verticalizzazioni continue: questi gli elementi che stanno caratterizzando la sfida 

1' - Partiti! Primo possesso in favore del Matino

- Piccolo problema alla rete. Gara che comincia con qualche minuto di ritardo. 

- In campo prima i tecnici e poi i 22. Matino in casacca nera con inserti fluo che attacca da sinistra verso destra. Fasano con la classica maglia a striscie biancazzurre, da destra versono sinistra. 

- Fanno ingresso in campo i componenti delle panchine, manca poco al calcio d'inizio. 

- Rispetto alle probabili avanzate nel corso della vigilia due sono le sorprese, una per parte. Per il Matino va in porta l'over D'Ippolito al posto del classe '00 Convertini. Per il Fasano fuori il fantasista Corvino sulla trequarti, dentro l'under Losavio. 

- Per il Fasano 4-2-3-1 con Suma in porta, nella difesa a quattro ci saranno De Col, Camara, Capomaggio e Taddeo. Mediana affidata a Bernardini e Lucchese, mentre alle spalle della punta Forbes si muoverà il tridente composto da Battista, Losavio e Calabria. 

- Le formazioni ufficiali: il Matino si schiera con il consueto 4-3-3 che vede D'Ippolito tra i pali dal 1'. In difesa spazio a Graziano e Giambuzzi sui lati, mentre al centro scelte forzate con Michelli e Cavalieri. In mediana spazio a Tarantino, Marin e Grandis. Nel tridente offensivo ci sono Pozzessere e Ruibal ai lati di Ancora. 

- Squadre in campo per il consueto riscaldamento accompagnate da una leggera pioggia. A breve le formazioni ufficiali 

- “Sicuramente ci sarà rivalsa – spiega il tecnico Branà alla vigilia -, arriviamo da una sconfitta in trasferta che nel complesso ci può stare, sarà importante apprendere dagli errori per non commetterli più in futuro. Giocare tre partite nell’arco di una settimana non è facile, ma dobbiamo essere pronti a tutto. Il Fasano è una formazione quadrata, ha molta qualità dalla trequarti in poi, quindi bisognerà stare attenti sui loro cambi gioco e sugli uno contro uno. Dovremmo chiudere bene le linee di passaggio, ma anche loro dovranno temerci, perché sono consapevoli che siamo una buona squadra. Abbiamo provato in questi gironi anche sul campo bagnato – conclude in merito alle condizioni metereologiche avverse che sono previste per la giornata di domani -, il nostro è un terreno sintetico dove la palla sul bagnato si comporta in maniera differente. Sarà fondamentale stare attenti a queste situazioni, ma più in generale a tutte le fasi di gioco della gara. Sarà inutile trovare un alibi a fine gara, d’altronde le condizioni del campo le dovranno subire anche gli avversari”.

- Alla vigilia il tecnico della Virtus Matino Giuseppe Branà ha diramato la lista dei convocati. Assente per la squalifica rimediata nella gara contro il Nola capitan Damian Salto. 

  Portieri: Convertini, Caputo, D'Ippolito. 

  Difensori: Giambuzzi, Graziano, Michelli, Cavalieri. 

  Centrocampisti: Tarantino, Grandis, Marin, Fina, Mudiandambu, Calò, Monopoli.

  Attaccanti: Ancora, Pozzessere, Inguscio, Torres, Ruibal, Alemanni, Gallo. 

- Benvenuti nella diretta testuale di Virtus Matino-Città di Fasano, gara valevole per il quinto turno del campionato di Serie D girone H. 

Virtus Matino-Città di Fasano, le formazioni ufficiali 

Virtus Matino (4-3-3): D'Ippolito; Graziano, Cavalieri, Michelli, Giambuzzi; Grandis, Marin, Tarantino; Pozzessere, Ancora, Ruibal. A disp.: Convertini, Torres, Fina, Calò, Gallo, Monopoli, Inguscio, Mudiandambu, Alemanni.  All.: Branà. 

Città di Fasano (4-2-3-1): Suma; De Col, Camara, Capomaggio, Taddeo; Bernardini, Lucchese; Battista, Losavio, Calabria; Forbes. A disp.: Ceka, Mucedero, Bianco, Assoumani, Trove, Calemme, Richella, Prado, Corvino. All.: Mosca. 

Arbitro: dirige Davide Gandino di Alessandria (Francesco Tagni di Matera - Leandro Claps di Potenza)

Reti: 

Note: gara disputata sotto una leggera pioggia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Matino in inferiorità numerica pareggia contro il Fasano: 1-1 e tante emozioni

LeccePrima è in caricamento