rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Calcio

Stiramento per Coda: la risonanza rivela un problema all'adduttore

Gli esami strumentali hanno messo in evidenza una elongazione alla coscia. Il bomber, dopo la gara con il Parma, si era allenato in differenziato per poi rientrare in gruppo due giorni prima della sfida di Frosinone

LECCE - Questa mattina l'attaccante del Lecce, Massimo Coda, si è sottoposto a risonanza magnetica presso lo studio radiologico "Quarta Colosso": il referto parla di elongazione (stiramento di media entità) dell'adduttore della coscia destra.

Il bomber campano salterà dunque la sfida alla Ternana e la trasferta di martedì a Ferrara, con la speranza che possa essere recuperato per il match contro la Reggina del 4 dicembre. Le sue condizioni saranno monitorate dallo staff sanitario guidato dal medico sociale, Giuseppe Congedo.

Dal punto di vista muscolare non è un periodo felice per Coda: dopo Lecce-Parma, gara nella quale proprio è stato autore di una tripletta, ha accusato qualche noia. Approfittando della sosta per gli impegni delle nazionali si è allenato in maniera differenziata fino a pochi giorni prima della gara di Frosinone, dove è sceso in campo nella mezzora finale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stiramento per Coda: la risonanza rivela un problema all'adduttore

LeccePrima è in caricamento