rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Calcio

Taurisano e Racale trionfano nei derby. Netto 3-0 del Città di Gallipoli

Nel settimo turno del campionato di promozione pugliese girone B altri due derby salentini terminano in parità, mentre il Brilla Campi perde di misura tra le mura amiche

LECCE – Campionato di Promozione andato di scena nella giornata di ieri, domenica, con il settimo turno di campionato condito da ben quattro derby salentini. Due pareggi e due successi in quest’ultimi, nelle gare casalinghe invece il Città di Gallipoli trionfa ed il Brilla Campi perde di misura.

Vittorie di misura per Altetico Tricase e Taurisano

Trionfano Altetico Racale e Taurisano per confermarsi nelle zone alte della graduatoria, entrambe con un solo gol e di misura in un derby.

 I primi dopo un periodo negativo in cui hanno perso diverse gare importanti ed essersi allontanate dalla griglia play-off, hanno ritrovato la via dei tre punti in trasferta contro il Veglie. Gara equilibrata con una leggera prevalenza tricasina; a mettere in rassegna il primo acuto dopo una fase di studio è la formazione ospite con la conclusione di Chiffi che richiama l’attenzione dell’estremo portiere locale. Altre due occasioni nel primo tempo ed in favore dei padroni di casa, con Urbano che calcia sul fondo al 31’ e la punizione deviata in angolo di Urbano al 37’. Nella ripresa comincia bene il Tricase, con unpazione convulsa in area biancazzurra che porta al tapin di Diallo all’11’. La reazione nei secondi 45’ del Veglie è affidata a Ferrara prima che colpisce la traversa al 14’, e Commendatore poi che nel finale calcia fuori un bel suggerimento in area di Ferrara.

Dopo due successi consecutivi, i primi storici nel campionato di Promozione, il Capo di Leuca si arrende al Taurisano perdendo il derby di misura per 1-0. Nel primo tempo le due squadre giocano a viso aperto e collezionano diverse occasioni, rendendosi però concretamente pericolosi in rarissime volte. Dopo un buon equilibrio è il Taurisano a tenere il pallino di gioco costruendo interessantissime occasioni da rete, con un effettivo in maglia bianca che su un cross da destra colpisce di testa e a tu per tu con il portiere avversario conclude alto. Poco dopo, però, è De Giorgi a sbloccarla: cross a mezza altezza in area, il fantasista granata non ci pensa due volte e con una sassata al volo trova la rete dell’1-0. Nella ripresa parte bene la formazione locale, poi reagisce il Capo di Leuca che più volte arriva negli ultimi trenta metri ma non concretizza mai. Il Taurisano allora nel finale prova a raddoppiare, ci riuscirebbe se non fosse per un gol su sviluppi d’angolo annullato e per un paio di diagonali finiti di poco al lato.

Grazie a questi due successi il Taurisano si conferma in vetta a quota 19 punti, mentre l’Atletico Racale si rilancia in quinta posizione con 11 punti. Si frena invece il Veglie che continua a occupare il centro della classifica con i suoi 8 punti, mentre il Capo di leuca dopo aver conquistato i primi sei punti nelle ultime due gare rimane in terz’ultima posizione.

Due pari in altrettanti derby salentini

Il Galatina ed il Novoli si dividono la posta in palio pareggiando per 1-1 sul campo dei bianconeri. Buon inizio di gara per i padroni di casa che dopo soli 4’ si portano avanti con il gol dell’under De Pascalis. Bene il primo tempo che regala discrete emozioni, ma nella ripresa nonostante pochissime emozioni è la formazione rossoblù a trovare il gol con Capone. Il gol del numero 6 di testa sugli sviluppi d’angolo comporta l’1-1 finale che non serve a nessuno dei due club. Il Novoli che sperava di raggiungere i vertici alti della graduatoria perde la grossa opportunità di raggiungere la doppia cifra nella casella dei punti, rimanendo nono a quota 8. Il Galatina con 6 punti si trova al decimo posto, il primo valido per la griglia play-out.

Il Melendugno ultimo in classifica risale la china dopo diverse sconfitte e ferma il Leverano quarta forza del campionato. Gara di totale equilibrio tra le due formazioni nonostante l’ampia distanza in classifica. A passare in vantaggio è la formazione ospite con Pasculli che di testa trasforma un angolo battuto da De Michele al 24’ del primo tempo. Il vantaggio bianconero dura poco, con i locali che al 34’ che pareggiano i conti con Chiriatti. Nel secondo tempo nessuna grande chance, con il Leverano che nonostante conservi l’imbattibilità in trasferta non rispondono presente e vengono raggiunti al quarto posto dal Talsano con all’attivo 14 punti. Per il Melendugno punto che dà morale e che, si spera, possa dare la svolta ad una stagione da dimenticare fin qui e che li vede in fondo alla graduatoria con 2 soli punti.

Si conferma il Città di Gallipoli, Brilla Campi sconfitto di misura

Il Città di Gallipoli non lascia scampo all’Avetrana che per tutti i 90’ è costretto a rintanarsi nella propria metà di campo. Al 10’ Greco di testa su servizio di Scialpi trova la grande risposta del portiere avversario. Al 12’ Atif da fuori lambisce il palo, poi al 23’ Doukoure al volo e con una grande coordinazione calcia di poco al lato. Al 32’ Iurato chiama all’intervento plastico l’estremo difensore biancorosso, poi al 45’ lo stesso atterra un giocatore avversario in area giallorossa: Passaseo para il rigore e sul ribaltamento di fronte Laghezza trova il vantaggio con un colpo sotto che scavalca il portiere.

Nella ripresa Iurato prima e Sansò poi sfiorano il bersaglio grosso, poi al 18’ una conclusione di Doukoure viene intercettata con un braccio da un avversario: Sansò realizza il penalty portando i galletti sul 2-0. Al 31’ grande scatto di Schirosi sulla destra che poi crossa trovando Doukoure che a due metri dalla porta avversaria cala il tris. I giallorossi con questo successo trovano un altro successo e si confermano in seconda posizione con una gara in meno, ovvero quella contro il Veglie che si recupererà nella giornata di giovedì.

Infine è il Brilla Campi a continuare a steccare, rimanendo in penultima posizione con soli 3 punti all’attivo. Per i giallorossi ancora incapaci di trovare il successo arriva un’altra sconfitta, questa volta in casa contro la Virtus Locorotondo. A decidere il match è il rigore realizzato ad inizio gara da Montaldi, con gli ospiti capaci di amministrare la gara quasi per tutti i 90’. Miracoloso il portiere ospite, Costantino, che nel finale salva il corto vantaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taurisano e Racale trionfano nei derby. Netto 3-0 del Città di Gallipoli

LeccePrima è in caricamento