rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
La campagna acquisti

Lecce, rinforzo per l’attacco: Colombo in arrivo. Suggestione Jovetic

Dopo l’addio di Coda, ceduto al Genoa, in conclusione la trattativa per il giovane scuola Milan: il centravanti si aggiungerebbe al già acquistato Ceesay. E spunta il nome della punta

LECCE – Salutati Gabriel, Lucioni, Coda, ovvero gli eroi che hanno costituito la struttura portante della squadra che ha ottenuto la promozione in serie A, e congedati profili meno altisonanti che completavano la rosa (l’ultimo in ordine di tempo, Ilario Monterisi), il Lecce, agli ordini di mister Marco Baroni, prosegue il ritiro a Folgaria, con la preparazione pre-campionato, con sedute d’allenamento fatte di parte atletica, esercitazioni tattiche e, come accaduto ieri, trattamenti fisioterapici.

Mentre la squadra cerca di farsi trovare pronta all’esordio in campionato, dove troverà l’Inter di Simone Inzaghi, vicecampione d’Italia, e del figliol prodigo Romelu Lukaku, Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera sono a lavoro per cercare i profili che possano compensare le partenze e rafforzare la rosa. Sembra ormai fatta per l’innesto in attacco: dopo Assan Ceesay, nel Salento dovrebbe sbarcare Lorenzo Colombo, centravanti di 20 anni, di proprietà del Milan.

Il suo nome, al momento, non sembra scaldare parte della tifoseria, in quanto non appare il bomber affermato in grado di non far rimpiangere Coda: ma va detto che il calciatore è molto giovane e che il suo acquisto, in dirittura d’arrivo, rispecchia esattamente la filosofia del “metodo Corvino”, ovvero quella di individuare giocatori dai nomi non roboanti ma funzionali ad un progetto tecnico.

Il colpo Colombo potrebbe diventare ufficiale nella giornata di oggi, quando si ultimeranno le pratiche burocratiche necessarie al trasferimento: il giovane dovrebbe arrivare in giallorosso con la formula del prestito e il diritto di riscatto in favore del Lecce e di controriscatto per il Milan. L’anno scorso, con la Spal, ha messo a segno 6 reti in 34 partite, mentre il bottino totale nella serie cadetta è di 7 gol in 47 gare. Colombo vanta col Milan anche 5 presenze in serie A, 3 in Europa League e due nella fase di qualificazione all’Europa League con un gol all’attivo.

Ma sul taccuino dei direttori sportivi leccesi ci sono altri nomi come indicato dai principali esperti di calciomercato: in difesa si parla del terzino destro Federico Baschirotto dall’Ascoli, di Federico Barba in forza al Benevento e di Nicola Maksimovic, retrocesso col Genoa in B; per la mediana spuntano i profili di Lewis Ferguson dell’Aberdeen e di Daniele Baselli, al momento svincolato, anche se il nome più suggestivo arriverebbe pescando tra i giovani di belle speranze della Juve ovvero Fabio Miretti, Nicolò Fagioli o Filippo Ranocchia: nessuno dei tre, al momento, sembra fattibile; per la porta si studiano Wladimiro Falcone, oggi alla Sampdoria, e Simone Scuffet, finito all’Apoel Nicosia.

Il nome che, però, più intriga è quello di Stevan Jovetic fatto dalla Gazzetta dello Sport: secondo i cronisti di calciomercato, infatti, il sogno di Corvino sarebbe quello di tornare a lavorare con la punta montenegrina dai piedi educati, attualmente all’Hertha Berlino, e di riportarla in Italia. L’ingaggio elevato, al momento, rende proibitivo il colpo, ma le vie del mercato, come si sa, sono lunghe e piene di sorprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, rinforzo per l’attacco: Colombo in arrivo. Suggestione Jovetic

LeccePrima è in caricamento