rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Ugento contro il Castellaneta, il Racale ospita il Sava

Al via la diciottesima giornata di Eccellenza girone B, con le sfide alla portata per Otranto, Gallipoli e Maglie che affronteranno rispettivamente Ostuni, Mola e Giinosa

LECCE – Al via un nuovo weekend calcistico che vedrà nuovamente protagoniste le formazioni del girone B di Eccellenza, con le sfide della diciottesima giornata che avranno inizio alle ore 15. Sfide alla portata per Toma Maglie, Otranto e Gallipoli che affronteranno rispettivamente Ginosa, Ostuni e Mola. Tutto l’opposto per l’Atletico Racale che ospita il Sava e l’Ugento che sarà ospite del Castellaneta.

Ugento e Racale chiamate a rispondere

In campo per scongiurare la terza sconfitta di fila e rilanciarsi per il secondo posto: questo l’imperativo in casa Ugento, con il tecnico Salvadore che dopo le sconfitte con Massafra e Grottaglie pretende una risposta dai suoi. I giallorossi agganciati dal Gallipoli nelle ultime due domeniche ora avranno l’arduo compito di difendere il secondo posto, con il primo ostacolo che gli pone di fronte un giovane e arcigno Castellaneta. Questa formazione rivoluzionata con il mercato invernale, ora vanta un organico meno esperto e forte, ma siede in sesta posizione con 27 punti e vorrà certamente migliorare il proprio piazzamento e trovare un risultato positivo, il primo del 2022.

L’Atletico Racale ha bisogno di cambiare direzione, e dovrà farlo in fretta ripartendo dal Sava. Il giovane collettivo allenato da mister Bruno dopo tre sconfitte consecutive con Martina, Otranto e Massafra ha bisogno di ritrovare un risultato utile per rilanciarsi alla rincorsa della zona franca. Avversario di domani sarà il Sava, settima forza del campionato con 27 punti che seppur i tanti pareggi vanta un filotto di sette risultati utili consecutivi, per ultimo il pari a reti bianche contro l’Ostuni.

Alla ricerca dei tre punti Maglie, Otranto e Gallipoli

Dopo l’amara sconfitta nel derby contro l’Otranto per 1-0, il Toma Maglie che aveva aperto il 2022 con il successo sulla capolista Martina, ospiterà tra le mura amiche il Ginosa. Il quinto posto con 29 punti, dati gli acquisti operati nella finestra di mercato dicembrina, dovrà certamente essere migliorato. Annunciato in mattinata l’addio dell’attaccante Facundo Marin, il collettivo giallorosso dovrà andare alla ricerca dei tre punti contro un Ginosa al ridosso dei play out e con 18 punti, reduce dal fruttuoso successo per 1-0 sul Manduria.

Nonostante le tante cessioni e il ridimensionamento della rosa il De Cagna Otranto è partito benissimo nel 2022, vincendo le prime due gare e rilanciandosi tra le prime della classe. Ora con 29 punti occupa la quarta posizione a pari merito con il Toma Maglie, e l’ostacolo imminente è rappresentato dall’Ostuni, formazione storicamente ardua e che ha preso quota negli ultimi mesi. I gialloblù dopo un inizio tutt’altro che facile, hanno cominciato il nuovo anno trovando due risultati utili – poker al Ginosa e pareggio con il Sava, restando comunque in griglia play out con 19 punti.

Infine toccherà al Gallipoli proseguire sulla retta via e dare seguito a quanto di buono fatto nelle precedenti apparizioni che gli hanno permesso di agganciare l’Ugento al secondo posto con 32 punti. I galletti saranno ospiti del fanalino di coda, la Virtus Mola, che con soli 11 punti raccolti fin qui chiudono la graduatoria del girone B. Questo è, però, anche un fattore di rischio in quanto i biancoblù di fronte ai propri sostenitori cercheranno di portare a casa punti utili per trovare l’insperata salvezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ugento contro il Castellaneta, il Racale ospita il Sava

LeccePrima è in caricamento