Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Lecce, ecco il calendario: inizio col brivido, subito trasferte a Salerno e Benevento

Sorteggiati i calendari della Prima e Seconda divisione di Lega Pro. Esordio assoluto all'Arechi, poi L'Aquila al Via del Mare. Alla terza giornata altro big match, contro una delle formazioni favorite per la vittoria finale, il Benevento

La prima formazione ufficiale del Lecce 2013-2014.

FIRENZE – Nell'incantevole scenario di Palazzo Vecchio a Firenze, sono stati ufficializzati i calendari di Prima e Seconda divisione di Lega Pro (in calce all'articolo tutte le partite del girone B in formato Pdf).  Il Lecce esordirà contro la Salernitana, in trasferta, per poi accogliere L'Aquila al Via del Mare. Alla terza giornata, nuova spedizione in campania, contro una delle corazzate del campionato, il Benevento.

E’ stato Marco Marchello, lo steward leccese aggredito al termine di Lecce – Carpi a dare il via all'elaborazione da parte del software della Lega Pro che ha composto i gironi di Prima e Seconda divisione. Per la squadra di Francesco Moriero un inizio senza dubbio ad alto coefficiente di difficoltà.

Saranno quattro mesi intensi, con un turno di riposo a rotazione fino alla pausa natalizia, per un campionato che si configura più che altro come una seconda serie B: numerose, infatti, le formazioni che partono con l’obiettivo di centrare la promozione, tante le piazze calde dove ottenere punti non sarà facile per nessuno.

Scarica il calendario_gironeB

Il calendario del Lecce si presenta contraddittorio: davvero complicato per quanto riguarda le prime quattro trasferte (Salernitana-Benevento-Perugia-Paganese), apparentemente più abbordabile per le gare in casa (L’Aquila, Catanzaro, Barletta, Gubbio, Viareggio). Un’alternanza, quella delineata dal sorteggio, che potrebbe rivelarsi utile: il fattore campo, se sfruttato a dovere, potrebbe infatti consentire di restare nel mezzo del gruppo, comunque vada lontano dal Via del Mare. Alla nona Miccoli e compagna saranno al Del Duca di Ascoli.

Tra la decima e la 12 giornata sulla strada dei salentini tre toscane, di fila: i giallorossi affronteranno prima il Viareggio in casa, poi la domenica successiva saranno di scena a Pontedera e,  quindi, ospiteranno il Prato. Il 24 novembre è in programma l’insidiosissima trasferta a Nocera Inferiore e poi, al Via del Mare, il Grosseto. Il finale di girone vede l’ultima partita a fuori, a Frosinone, per poi ricevere il Pisa. Sarà dunque all’Arena Garibaldi, il 27 aprile, che si chiuderà la stagione regolare della formazione leccese. Il turno di riposo, infatti, sarà proprio all’ultima giornata, il 22 dicembre e il 4 maggio.

Il commento di mister Moriero: "Partenza pesante, ma affascinante".

In viaggio verso Terni, dove il Lecce è atteso dal secondo turno della Coppa Italia, mister Francesco Moriero ha così commentato il sorteggio del calendario: “Quella che ci aspetta è una partenza difficile, impegnativa, visto che ci attendono alle prime giornate tutte gare importanti. Vero è che prima o poi devi incontrare tutte le squadre, ma non mi sarei aspettato di affrontare le più quotate alle prime giornate. Per questo ci attende una partenza bella e affascinante e, come dicevo prima,  pesante. Siamo il Lecce, sapevamo che quello che ci attendeva sarebbe stato un girone non semplice, ma di certo non ci spaventiamo davanti a nulla. Sarebbe stato meglio, però, incontrare le squadre più accreditate un po’ alla volta”.

Per il tecnico giallorosso “il fatto di disporre di una settimana in più durante la sosta invernale, visto che riposeremo alla 17esima giornata, può essere un vantaggio, perché ci permetterà di poter effettuare dei richiami di preparazione importanti. Per noi, invece,  il campionato finirà una domenica prima con l’ultima partita che giocheremo in casa il 27 aprile contro il Pisa. Stare a guardare nell’ultima giornata di campionato è un handicap, anche se personalmente non ci penso. Il mio pensiero è rivolto alle prime giornate, perché vogliamo partire bene. In questo momento penso solo all’inizio del torneo, poi che quello che accadrà dopo non lo so”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, ecco il calendario: inizio col brivido, subito trasferte a Salerno e Benevento

LeccePrima è in caricamento