Venerdì, 23 Luglio 2021
Sport

Il campionato italiano karting torna sulla pista di Ugento

Il secondo round del Campionato Italiano Karting Aci-Csai 2012, in programma da venerdì 1 a domenica 3 giugno sul circuito salentino. Montefusco secondo nella sesta prova del Campionato regionale pugliese

Campionato europeo F1 del 2007

UGENTO - Lo spettacolo è servito anche in tv. Il secondo round del Campionato Italiano Karting Aci-Csai 2012, in programma da venerdì 1 a domenica 3 giugno  sul Circuito Internazionale Karting Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento, oltre allo show e alle emozioni che potranno essere vissute direttamente sul campo, proporrà un’ eccezionale copertura mediatica.

Grazie all’impegno promozionale di AciSport, l’evento kartistico pugliese, beneficerà della diretta tv e di una serie di servizi speciali che andranno in onda sulle principali reti televisive nazionali. Potendo contare su personale competente e con il prezioso supporto di tutti gli addetti ai lavori che saranno presenti sul campo di gara, lo spettacolo già intrinseco della competizione verrà valorizzato dall’occhio attento delle telecamere che immortaleranno tutte le fasi di gara lungo i 1400 metri del tracciato: dalla formazione delle varie griglie di partenza,  ai sorpassi, agli inseguimenti, alle rimonte, fino ad arrivare  alle fasi d’arrivo e ai festeggiamenti sul podio.

A garantire la diretta tv dell’evento, sarà il canale televisivo Nuvolari (visibile sulla piattaforma Sky al canale 144 e sul digitale terrestre al canale 222), storica emittente specializzata in ambito motoristico e che fa capo al gruppo di produzione Sitcom. La diretta interesserà la giornata di domenica, ovvero il momento “clou” del weekend: verranno trasmesse tutte le 5 finali 1 del mattino, che avranno un’ importanza più rilevante rispetto alle finali 2, sia per la maggiore lunghezza, che per il conseguente maggior punteggio assegnato ai  fini del campionato.

La telecronaca delle gare sarà curata da Fiammetta La Guidara, conduttrice e inviata di Nuvolari ai principali eventi motoristici a due e a quattro ruote. La regia è di Mauro Valentinuzzi che dirigerà le 5 le telecamere (4 fisse più una mobile) distribuite su tutto il circuito, per una programmazione  che coprirà oltre due ore e mezza di diretta, con collegamento a partire dalle ore 10.25.  Oltre al “live” trasmesso da Nuvolari, la seconda prova del Campionato Italiano Karting, godrà nella settimana seguente l’evento, di importanti spazi anche su RaiSport, su SportItalia e su oltre 60 emittenti televisive areali per una capillare copertura nazionale che darà così agli appassionati l’opportunità di vedere o rivedere quanto il weekend di Ugento ha offerto in pista.

La visibilità dell’appuntamento, sarà di livello anche per quanto riguarda la carta stampata nazionale. Una pagina speciale riguardante la competizione salentina sarà infatti pubblicata mercoledì 6 giugno sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport con commenti, classifiche e foto da Ugento. Ampi servizi speciali saranno inoltre pubblicati dai mensili di settore Vroom e TKart e dal settimanale Autosprint.

 

Montefusco quarto nella sesta prova del Campionato regionale pugliese. 
 
Si è svolta domenica 27 Maggio la sesta  prova del Campionato Regionale Puglia sul circuito internazionale Karting di Ugento, gara alla quale hanno partecipato piloti sia italiani che stranieri. Per il pilota leccese Attila Montefusco (13 anni) che corre nella categoria KF3 125cc con il Team Trt-Mad di Ascoli Piceno è stata una  domenica condizionata dalla sfrotuna perché il suo kart, prima delle prove di qualificazione, ha avuto un problema sull’impianto elettrico costringendo così il giovane pilota a rinunciare alle prove di qualifica e obbligandolo a partire, come da regolamento, ultimo in gara 1.
 
att_montefusco-2In gara il pilota leccese ha dimostrato la sua tenacia e bravura concludendo la gara al quarto posto. In gara 2 Montefusco, partito bene, ha cercato a tutti i costi la vittoria ottenendo un ottimo tempo sul giro con il cronometro fermo a 58 secondi netti: un tempo di tutto rispetto chiudendo la gara con un brillante secondo posto. "Non tutto è andato come ci aspettavamo" - ha dichiarato spiega il responsabile del team, Paolo Spinozzi - perché abbiamo avuto problemi prima delle qualifiche con la centralina elettronica e purtroppo abbiamo dovuto rinunciare alle prove di qualificazione partendo ultimi in gara 1. Attila è un ottimo pilota, certo deve ancora fare esperienza perché la classe 125 è dura, ma sono fiducioso".
 
E' dietro l'angolo l'occasione per il riscatto: domenica 3 giugno, sulla pista di Ugento, Attila Montefusco parteciperà alla seconda prova del Campionato italiano.
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il campionato italiano karting torna sulla pista di Ugento

LeccePrima è in caricamento