Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Pesi, campionati italiani seniores: sei ori e tre bronzi ai salentini

È di 6 medaglie d'oro e tre di bronzo il bilancio della partecipazione dei pesisti salentini alle Finali Nazionali del Campionato Italiano Seniores, ospitato nel PalaPellicone di Ostia durante lo scorso weekend

È di 6 medaglie d’oro e tre di bronzo il bilancio della partecipazione dei pesisti salentini alle Finali Nazionali del Campionato Italiano Seniores, ospitato nel PalaPellicone di Ostia durante lo scorso weekend. In particolare, nella prima giornata riservata al settore maschile si è messo subito in mostra Federico Fiore che, nella cat. 105kg, ha sollevato 133 kg nello strappo e 168 kg nello slancio, conquistando il bronzo in entrambe le specialità, per poi salire sul terzo gradino anche nel totale olimpico (301 kg). Sesto posto nel totale (270 kg), invece, per Andrea Sederino nella cat. 85kg, che si è piazzato 5° nello strappo (125 kg) e 7° nello slancio (145 kg). Entrambi gli atleti sono tesserati per la società “Body’s Training” di Copertino del tecnico Franco Alemanno.

Annachiara Cataldo-2Così come anche Anna Chiara Cataldo, che ha stravinto nella cat. +75kg. La giovane pesista, detentrice di diversi record e campionessa in carica, ha sollevato 82 kg in seconda alzata (fallendo la terza ad 85) nello strappo e 105 kg in terza alzata nello slancio, conquistando tre medaglie d’oro grazie al totale olimpico di 187 kg.

Altrettanto bene ha fatto Maria Grazia Alemanno, ex atleta della società copertinese, da tre anni in forza al Centro Sportivo dell’Esercito Italiano. Maria Grazia ha esordito nella cat. 63kg (dopo aver vinto tutto quello che c’era da vincere negli ultimi 10 anni nella cat. 69kg) sollevando 93 kg nello strappo (ha fallito l’alzata a 95 kg) e 110 kg nello slancio (fallendo per 2 volte i 115 kg). Anche per lei tre medaglie d’oro, compresa quella nel totale olimpico (203 kg).

«Sono molto contento perché gli atleti salentini continuano a rappresentare la Puglia ed a mietere successi a livello nazionale in questa disciplina – ha dichiarato il tecnico Alemanno -. Questi successi ripagano di tutto il lavoro che quotidianamente faccio con questi ragazzi e danno un segnale forte a quanti, magari desiderosi di avere tutto e subito, tirano i remi in barca troppo presto».

Chiara Piccinno-2Dopo i Seniores, sabato 4 e domenica 5 marzo saranno gli Under 17 a scendere in pedana per affrontare le Finali Nazionali. A Camaiore saranno in 8 a rappresentare la Puglia, ed in particolare: Luca Sabato (cat. 56kg), Mattia Cataldo (cat. 77kg) e Josephine Maria Iaconisi (cat. 44 kg) per la Body’s Training di Copertino; Chiara Piccino e Antonella Greco (cat. 58 kg) per la “Pesistica Aradeo”; Giuseppe Arcati  (cat. +94 kg) per la Body Line Center di Leverano; Giulia Imperio della Wellness Center Grottaglie (cat. 48 kg) ed Alessia Saracino della Nami Fitness Club Avetrana (cat. +69 kg).

L’attenzione sarà puntata sulle prestazioni della Impero e della Piccinno, pre selezionate dalla direzione tecnica per una possibile partecipazione ai Campionati Mondiali di Pesistica, in programma in Tailandia il mese prossimo. La manifestazione di Camaiore dovrebbe decretare, infatti, la lista definitiva degli atleti che ai Mondiali cercheranno di far conquistare all’Italia i pass per le Olimpiadi Giovanili del 2018.

Tra le atlete in odore di medaglia anche la Iaconisi, terza nella ranking di qualificazione.

COMUNICATO STAMPA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesi, campionati italiani seniores: sei ori e tre bronzi ai salentini

LeccePrima è in caricamento