Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Campionato europeo di Jiu Jitsu: il bronzo a un atleta leccese di soli 17 anni

Da Lisbona a Lecce con un successo in tasca: Federico Mastrolia è diventato cintura blu nella disciplina e si è fatto riconoscere nelle gare internazionali della capitale portoghese

Il giovane atleta leccese sul podio

LECCE – Torna da Lisbona con un successo in tasca a soli 17 anni. Federico Matsrolia, un giovane sportivo leccese, è salito sul podio del Campionato europeo Open 2017 di Brazilian Jiu Jitsu che si è svolto a Lisbona l’altro giorno. Si tratta di una delle quattro  competizioni più importanti in questa disciplina  e che ha visto la partecipazione di 4mila atleti di diversa nazionalità, che si sono confrontati sportivamente per una settimana.

Soddisfacente l’affermazione del team salentino “Shark Team Academy – Tribe Jiu Jitsu” di Lecce che, nella prima giornata del campionato, ha portato sul podio Federico Mastrolia  con un sudatissimo bronzo. Il gioovane atleta, dopo aver conquistato nel giugno 2016 il titolo di campione italiano della categoria juvenile, a soli 17 anni si afferma all’europeo di Lisbona con un terzo posto nella categoria Adult White Belt -70Kg, con quattro lotte vinte.

A coronamento di questo bel risultato gli è stata consegnata sul podio la cintura blu. Soddisfazione è stata espressa dagli istruttori Federico Tisi, Jacopo Madaro e Francesco Mazzotta per questo successo in una disciplina che è in costante crescita in tutto il mondo, sia come sport amatoriale in sé, sia come elemento fondamentale della preparazione dei combattenti di arti marziali miste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato europeo di Jiu Jitsu: il bronzo a un atleta leccese di soli 17 anni

LeccePrima è in caricamento