Casarano, seconda trasferta consecutiva. De Candia: “Con l’Andria gara a viso aperto”

Dopo la sconfitta nel recupero infrasettimanale con il Cerignola i rossazzurri attesi dalla sfida al Degli Ulivi. Formazione confermata

mister Pasquale De Candia

CASARANO - Ripartire dalla convincente prestazione contro il Brindisi e dimenticare la battuta d’arresto infrasettimanale contro il Cerignola (2-1 il risultato maturato dalla squadra di casa), gara di recupero della prima giornata nella quale manca all’appello anche un evidente calcio di rigore non concesso alla formazione casaranese. Con queste prerogative la formazione di mister Pasquale De Candia si appresta alla prossima sfida di domenica al degli Ulivi contro l’Andria. La formazione barese è reduce da una sconfitta ed un pareggio nelle ultime due gare e quindi sarà protesta alla ricerca della vittoria casalinga. Ma anche il Casarano è pronto a dare battaglia.   

“Affronteremo questa seconda trasferta consecutiva con lo stesso spirito delle altre partite. E’ vero che mercoledì a Cerignola abbiamo perso, ma abbiamo disputato una buona gara e abbiamo la voglia di rifarci. Al di là dei risultati, l’Andria è una squadra di buona qualità con una società di tradizione. Mi aspetto un avversario aggressivo e che si giocherà tutte le proprie carte per metterci in difficoltà. Come ovviamente cercheremo di fare noi”. Anche sotto il profilo tattico il tecnico molfettese non è indirizzato a fare stravolgimenti. “Non c’è necessità di cambiare” chiosa il mister  del Casarano nell’immediata vigilia, “veniamo fuori da buone prestazioni, ma abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo pur sapendo, da neo-promossa, di non avere un calendario agevole. Dispiace solo essere stati fermi la prima giornata per poi affrontare tre partite in una settimana. Ma non c’è la controprova: forse giocando con il Cerignola nella prima domenica di settembre, avremmo fatto peggio”.

Per la trasferta andriese De Candia dovrà fare ancora a meno degli indisponibili, Feola, Ielo e Iannone, ma l’undici iniziale non dovrebbe essere differente da quello mandato in campo nella gara di recupero di mercoledì. “Ai ragazzi ho chiesto di finalizzare di più, di essere più determinati in fase conclusiva, ci sono momenti della stagione in cui non si raccoglie per quanto semini e probabilmente questo è uno di quei momenti” conclude mister De Candia, “ma i ragazzi devono essere tranquilli e avere fiducia nei loro mezzi che sono notevoli perché sono calciatori di prim’ordine. Sono contento della loro applicazione durante gli allenamenti. La speranza è qualche situazione di gioco possa essere a noi favorevole”. Questa la probabile formazione del Casarano contro l’Andria: Guarnieri, Mattera, D’Aiello, Girasole, Versienti, Santagata, Cappilli, Giacomarro, Mincica, Tiscione, Olcese

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento