Volley femminile, Catalano e Romano graditi ritorni per la Betitaly Maglie

Si lavora all’allestimento dell’organico per la terza stagione consecutiva in B1. Il direttore sportivo Mattei ha accelerato le trattative dopo il forfati inaspettato di Mara Di Martile

Simona Catalano e Emanuela Romano.

MAGLIE – Dopo il triangolare disputato a Ugento con Castellana Grotte e Democos Cutrofiano, la Betitaly Maglie registra due graditi ritorni in organico in vista della terza stagione di B1.

Si tratta di Simona Catalano, libero di 35 anni, e di Emanuela Romano, centrale 30enne. Il diesse Antonio Mattei era sulle loro tracce già da una decina di giorni e il forfait inaspettato di Mara Di Martile ha imposto una accelerazione alla trattativa. E’ sembrato doveroso infatti ristabilire le necessarie soluzioni tattiche nel settore ricezione-difesa, (e qui la Catalano garantisce qualità eccelsa) e nel reparto centrale, con la Romano, al pari della Guidozzi e della Cesario, sempre pronta ad eseguire con impegno e concentrazione i dettami del tecnico Solombrino

Archiviato il triangolare amichevole di Ugento, dove le rossoblu hanno dimostrato grande verve, nonostante la fatica di un doppio impegno consecutivo con Castellana Grotte (vinto 2-0) e Democos Cutrofiano (perso 2-0, ma con parziali decisamente incoraggianti 25/22 e 26/24), l’attenzione si è subito spostata sul fervente attivismo dei dirigenti nel voler completare il puzzle dell’organico che dovrà cimentarsi nella sua terza stagione di B1.

“Ho la sensazione di essermi ritrovata nel posto giusto – ha dichairato Simona Catalano, con la schiettezza che la contraddistingue - per il semplice fatto che ho ritrovato l’ambiente di Maglie, un ambiente incontaminato. E la determinazione, il sorriso, l’affetto da parte di tutta la dirigenza, è per me un motivo in più per far bene. Quando mi sono incontrata con il presidente non si è parlato di nulla, è bastato guardarsi negli occhi, stringersi la mano, per vestire di nuovo questi colori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Difficile dimenticare i tre anni trascorsi a Maglie, dove mi sono trovata molto bene – ha commentato la Romano - che ha lasciato ottimi ricordi anche come allenatrice nel settore giovanile e mini-volley – L’idea di ritornare mi ha entusiasmato e non ci ho pensato su, accettando la proposta. Qui si ha a che fare con una società seria, ed è bello che questo possa accadere a otto chilometri da casa. Ho trovato delle compagne fantastiche, con le quali sono pronta a lavorare sodo in palestra per vivere una bella stagione, che mi auguro sia entusiasmante per i nostri colori”. Una bella iniezione di fiducia per le ambizioni del team del presidente Andrea Bavia, da questi due cuori veraci, che promettono amore puro per la maglia rossoblu”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento