Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Caturano scalpita: "Contro la Juve Stabia a viso aperto per i tre punti"

L'attaccante napoletano, reduce da un turno di squalifica, non segna da sei turni. Domenica il Lecce farà visita alla capolista

Caturano festeggia con Torromino il suo ultimo goal, alla Reggina.

LECCE – A digiuno di goal da sei turni dopo averne messi a segno otto in sette gare, Salvatore Caturano scalpita. 

Scontato il turno di squalifica, l’attaccante napoletano è pronto per tornare al centro della linea offensiva del Lecce, ricomponendo così quel tridente con Torromino e Pacilli che ha regalato molte soddisfazioni a mister Padalino e ai tifosi giallorossi.

Domenica prossima la squadra salentina sarà di scena sul terreno in erba sintetica della Juve Stabia, attuale capolista. Il clima, naturalmente, sarà di quelli agonisticamente roventi: “E’ un ambiente particolare, un po’ come Lecce, una piazza esigente – ha dichiarato il centravanti in conferenza stampa -. Noi ci andiamo per giocare a viso aperto e cercare di tornare a casa con i tre punti”. A tifare per Caturano ci saranno anche i familiari e gli amici, un motivo in più per far bene.

Sulla fase che la squadra sta attraversando, l’attaccante si è mostrato abbastanza sereno, anche se tre punti in quattro partite sono troppo pochi per voltarsi dall’altra parte: “Nell’arco di una stagione ci può stare, sicuramente ciascuno di noi può fare qualcosa di più. Io sono sicuro che questo gruppo è forte e che ne usciremo a breve, magari già domenica, perché abbiamo una gran voglia di riscatto”.

Caturano si è soffermato anche sulla superficie sulla quale si disputerà l’atteso match: “E’ un sintetico non messo benissimo. Ci stiamo allenando per essere pronti, ma l’importanza della partita è tale che non ci faremo caso. Certo, cambia il rimbalzo della palla, è diverso l’appoggio del piede quando si calcia”. Sulla sponda opposta, oltre agli ex compagni Liviero e Salvi, troverà due grandi amici, Sandomenico e Ripa, che si affidano allo stesso procuratore di Caturano.

Passaggio in Curva Sud

L’Us Lecce ha comunicato che ci saranno altri due giorni, lunedì 21 e martedì 22 (dalle 10 alle 17), per gli abbonati di Curva Nord che vogliono chiedere il passaggio nella Sud, riaperta in occasione del derby contro il Foggia. I tifosi interessati si dovranno recare presso il botteghino dello stadio di Via del Mare. Il cambio di settore sarà effettivo a partire dalla partita contro il Matera di sabato 3 dicembre e sarà irrevocabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caturano scalpita: "Contro la Juve Stabia a viso aperto per i tre punti"

LeccePrima è in caricamento