Chevanton non può stare senza il Lecce: nello staff della Primavera

Accordo tra il direttore Pantaleo Corvino e l'ex attaccante che lavorerà al fianco di mister Vito Grieco

LECCE - Per la quarta volta nella sua vita, Ernesto Javier Chevanton torna a vestire i colori giallorossi. Sarebbe più corretto dire, in realtà, che nel Lecce lui c'è sempre stato: per attaccamento alla squadra e per scelte di vita personali che lo hanno portato a vivere stabilmente nel capoluogo salentino dopo aver concluso la sua carriera di bomber.

La novità è che, questa volta, Chevanton passa dal terreno di gioco a bordo campo, con il ruolo di collaboratore tecnico della Primavera, affidata a mister Vito Grieco. Sull'operazione c'è il sigillo di Pantaleo Corvino che lo scovò in Uruguay, quando aveva appena 21 anni e un potenziale di gol con cui avrebbe presto scatenato l'entusiasmo della tifoseria salentina. Oggi di anni l'ex calciatore ne ha 40 e, senza dubbio, senza il Lecce non riesce a stare.

Tra Chevanton e Corvino c'è un legame forte. L'accordo è stato ufficializzato questa mattina nella sede del club di via Costadura. Subito dopo i due sono andati a prendere un caffè nel vicino Bar Biffi, come farebbero due amici, come farebbero un padre col proprio figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con auto rubate durante il lockdown: fermata la banda

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

  • Scavalca tre muri dopo il furto: fuga spericolata, ma braccato e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento