Ciclismo, tempo di bilanci in casa Gs Piconese: un 2015 da incorniciare

Il club melendugnese ha raccolto ben 18 successi in una stagione vissuta da assoluto protagonista

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In casa GS Piconese, giunti a pochi giorni dalla fine del 2015, è tempo di bilanci: il club melendugnese ha raccolto ben 18 successi in una stagione vissuta da assoluto protagonista. I vari Cosimo De Santis, Elio Aggiano, Ciro Greco e Gaetano Colletta hanno portato la squadra alla vittoria, sempre al termine di gare disputate al massimo delle possibilità da tutta la rosa.

Un grandissimo primo posto anche per i baby della GS Piconese Pedale Jonico che è salita sul gradino più alto del podio conGiuseppe Fanigliulo, coadiuvato dagli infaticabili Gabriele Greco,Mirko De Santis e Giovanni Stasi che hanno dimostrato tutto il loro valore in giro per l’Italia sotto la guida attenta di coach Giampiero Fanigliulo, abile a valorizzare al meglio i talenti espressi dal territorio.

Da non dimenticare anche le due tappe del Giro d’Italia Amatori vinte da Elio Aggiano (cui è andata anche la maglia rosa) e la fantastica doppietta al Cicloamatour con Ciro Greco al primo posto della classifica generale, seguito da Cosimo De Santis.

Il Cicloamatour ha regalato soddisfazioni anche alla squadra femminile della GS Piconese: a trionfare nell’importante competizione è stata infatti la mai doma Roberta Scafa. Dulcis in fundo, è arrivata la prestigiosa vittoria del tricolore nel Campionato Nazionale UISP di Elio Aggiano. La vittoria più importante della GS Piconese, però, è rappresentata dalla coesione del gruppo, costituito dal giusto mix di esperienza e gioventù.

La famiglia Piconese recita un ruolo importante nel movimento ciclistico salentino e pugliese: la scoperta di Ciro Greco, vero e proprio outsider, è l’esatta fotografia del profondo lavoro di scouting di un club che non ha alcuna intenzione di fermarsi, come dimostrato dal “gemellaggio” realizzato con la EVò: i due club, infatti, proveranno a vincere assieme il prossimo Giro d’Italia Amatori. L’ultima considerazione la meritano i nuovi acquisti del club melendugnese: l’arrivo di Piero Zizzi e Salvatore Cazzato fornirà la giusta iniezione di agonismo ad una squadra di grande livello.
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento